Top of the Week Serie A2: MVP e quintetto ideale della 4a giornata

Home Serie A2 News

MVP CHARLES THOMAS (Ravenna): Il lunch-match di Sportitalia permette di vedere in chiaro la prestazione pazzesca di un giocatore che per l’A2 forse è sprecato; Thomas con i suoi 33 punti personali guida Ravenna alla rimonta e al successo contro Caserta, domina l’incontro per 40 minuti e fa capire (come se ce ne fosse ancora bisogno) il suo immenso valore per questa categoria. MVP di settimana senza se e senza ma.

QUINTETTO DELLA SETTIMANA:

P: TRE DEMPS (San Severo): Il magico inizio di San Severo porta anche la sua firma, contro Orzinuovi il play americano ex Vanoli tira fuori il suo miglior repertorio: 36 punti, 40 di valutazione e un impressionante 8/10 da 3 punti che fa strabiliare gli occhi. Imprescindibile per i pugliesi, anche in fase di regia dove smazza 5 assist.

G: RICCARDO VISCONTI (Mantova): Il nostro made-in-Italy settimanale è rappresentato dal classe ’98 piemontese, che guida la sua Pompea Mantova all’ottimo successo esterno sul campo di Montegranaro, grazie a una super prestazione balistica: 25 punti con 9/13 dal campo, 5 rimbalzi e 5 assist rappresentato una gara a tutto tondo per la guardia biancorossa. Ormai Visconti è un giocatore affermato per la categoria, può solo crescere e puntare sempre più in alto.

AP: TERRENCE RODERICK (Napoli): L’unico rappresentante del girone Ovest è il ‘solito’ T-Rod, che guida Napoli al primo successo del suo campionato grazie a una quasi tripla doppia da 15+10+9. Numeri a cui ci ha spesso abituato Terrence, ma farlo sul campo di Scafati nel derby, dopo un inizio semi-tragico assume più valore. E le 6 perse e il 3/10 ai liberi vengono perdonati di fronte a una partita di questa completezza (mettiamoci anche 3 stoppate rifilate a Putney e soci e il gioco è fatto).

AG: CHARLES THOMAS (Ravenna): Il suo 42 di valutazione finale sintetizza il suo match, fatto di 33 punti in 30 minuti con un incredibile 13/16 da dentro l’area, a cui aggiunge 6 rimbalzi. Un rebus totale per gli avversari, dominatore in lungo e in largo dell’incontro. Ravenna ha un’arma sicuramente importante, se il fisico e la costanza reggono, Thomas è un crack per la serie.

C: CHRISTIAN MEKOWULU (Orzinuovi): Vero, Orzinuovi è uscita sconfitta dal match con San Severo, ma se da una parte Demps è stato leggendario, dall’altro il centrone bresciano ha sfoderato qualcosa che su questi campi non si vedeva da decenni: 32 punti e 20 rimbalzi, 51 di valutazione, nemmeno un secondo in panchina. Una prestazione che definire clamorosa è poco; Orzi lotterà per la salvezza, ma passare contro Mekowulu sarà complicato per tutti.

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.