Torino asfalta Casale nel big match del girone ovest di Serie A2

Serie A2 Recap

Novipiù Junior Casale – Reale Mutua Basket Torino 63-85

(17-23, 12-23, 20-24, 14-15)

Sfida al vertice del Girone Ovest di Serie A2 quello tra la Novipiù Casale e la Reale Mutua Torino. Casale Monferrato arriva dalla coriacea vittoria sul campo di Latina, mentre per Torino è la terza partita in sette giorni dopo i due successi contro Scafati e Napoli.

Marks apre il match con una penetrazione. Si accende subito il duello sotto le plance tra Sims e Diop che segnano un canestro a testa prima della tripla di Roberts che regala il vantaggio a Casale. Cappelletti, in gran forma, spinge e alza il ritmo del match, con i padroni di casa costretti al time-out dopo il coast to coast di Toscano. Roberts e Pinkins si rispondono da tre, Marks firma il 10-18 e Martinoni dal post basso accorcia sul -6. Nel finale di frazione la partita si accende: Campani commette sfondamento su Valentini, coach Cavina non concorda con la decisione degli arbitri e subisce un fallo tecnico che consente a Casale di chiudere il primo quarto sul 17-23.
I secondi dieci minuti si aprono con una buona difesa degli ospiti che costringono la squadra di coach Ferrari ai 24″. Campani allunga a +8, Cesana va a bersaglio dalla lunga distanza ma nell’azione successiva commette antisportivo su Alibegovic e permette a Torino di andare sul 20-29. Ancora capitan Martinoni dà un sospiro di sollievo a Casale col semigancio, Camara domina a rimbalzo e costringe Campani al terzo fallo ma è Alibegovic ad andare a bersaglio da tre per il 22-32. Diop stoppa Sims, sulla transizione Marks sfonda su Piazza e la Novipiù prova a reagire. I ritmi si abbassano e Torino perde lucidità, Casale non riesce però a tornare sotto la doppia cifra di vantaggio e allora Marks segna il 26-38 in tap-in. L’ultima rimessa disegnata da coach Cavina porta Pinkins a subire fallo a rimbalzo (2/2 dalla lunetta) e le squadre vanno negli spogliatoi sul 29-46.

La Novipiù rientra bene in campo e piazza subito un 4-0 di parziale per provare a riaprire la partita. Martinoni va a bersaglio da tre, ma Pinkins è pronto a riallungare sul 36-50. Casale è aggressiva e determinata a tornare a contatto, Torino sbaglia molto ma individua in Cappelletti il più lucido dei suoi che consente di rimanere avanti. Una serie di triple (Toscano, Valentini, Toscano e una fortunosa di Campani) chiude il quarto e regala alla Reale Mutua il massimo vantaggio sul 49-70.
Torino lotta bene a rimbalzo e regala ad Alibegovic l’opportunità di segnare da dietro l’arco. Camara subisce fallo antisportivo da Pinkins ma Cappelletti è perfetto a smazzare assist e permette a Toscano di firmare il +25. Sims vola in contropiede, Cassar si iscrive a referto con un tap-in e la Reale Mutua si tiene a distanza di sicurezza. Tomasini va a bersaglio dalla distanza ma pesta la linea e di conseguenza gli arbitri convalidano soli 2 punti. Nel finale, a partita chiusa, coach Cavina concede minutaggio anche ai giovani Jakimovski, Ianuale e Reggiani ma è l’americano Marks a segnare il canestro del 63-85 conclusivo.

 

TABELLINO

Novipiù: Cesana 3, Tomasini 9, Piazza 3, Camara 7, Martinoni 16, Battistini, Sims 7, Sirchia ne, Roberts 12, Da Campo ne, Denegri, Valentini 6.

Reale Mutua: Jakimovski, Ianuale, Reggiani, Cassar 2, Marks 12, Pinkins 15, Alibegovic 17, Campani 9, Cappelletti 7, Toscano 13, Diop 10, Traini ne.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.