Torino cade a Malaga e resta a secco: dieci sconfitte su dieci

Coppe Europee Eurocup Home

UNICAJA MALAGA – FIAT TORINO 89-68
(26-21, 15-26, 26-10, 22-11)

La FIAT Torino chiude la sua avventura europea senza vittorie. A Malaga, l’Unicaja si sveglia nel secondo tempo e porta a casa un’altra vittoria. La squadra di coach Brown gioca un buon primo tempo e chiude in vantaggio all’intervallo, ma nella seconda metà subisce il rientro spagnolo. La reazione non arriva e Malaga conquista il successo per 89-68. 

I primi due punti del match sono firmati da Delfino, ma l’Unicaja è pronta a rispondere con Milosavljevic che spara da dietro l’arco. Torino prova a mantenere il controllo del match con Wilson e Cusin senza tuttavia riuscire a staccare i padroni di casa. I canestri di Moore, particolarmente ispirato, regalano un mini-parziale alla FIAT che si porta sul 12-18, prima della rimonta firmata Fernandez (20 pari). Nel finale del quarto, sei punti consecutivi di Salin consentono a Malaga di mettere due possessi di distanza dagli avversari.

La seconda frazione è la migliore della FIAT. Nonostante Suarez firmi la doppia cifra di vantaggio, i torinesi non demordono e con McAdoo danno il via al recupero. Gli ultimi due arrivati – Hobson e Moore – guidano la squadra di coach Brown al sorpasso, con Malaga che fatica ad arrivare al ferro e trova punti solo a cronometro fermo. Prima dell’intervallo c’è tempo anche per una piccola fuga dell’Auxilium che va al riposo sul 38-45.

Al rientro dalla pausa lunga però Torino si blocca. La difesa degli spagnoli sale di tono, l’attacco ospite fatica a trovare le contromisure e il tabellone cambia. Lessort e Wiltjer salgono in cattedra conducendo l’Unicaja al pareggio, mentre la FIAT si lascia sorprendere e non reagisce, permettendo ai padroni di casa di riprendere il controllo del match. Dopo quasi tre minuti di blackout, in cui nessuna delle due formazioni riesce ad andare a canestro, sono ancora gli spagnoli a sbloccare la partita, riconquistando la doppia cifra di vantaggio. Con un parziale di 26-10 Malaga si concede il lusso di iniziare l’ultima frazione sul +10, 67-57.

Gli ultimi dieci minuti vedono ancora Torino faticare in attacco. La difesa ospite viene ripetutamente punita dai tiratori spagnoli, che sfruttano le seconde opportunità concesse per incrementare il vantaggio. Nella fase offensiva, una FIAT ormai demoralizzata dall’avvicinarsi della decima sconfitta su dieci partite si limita a conclusioni affrettate e mal costruite che non trovano il fondo della retina. Moore e Hobson provano a dare il loro contributo ma ormai Malaga è troppo lontana ed ha la possibilità di gestire in tutta tranquillità. Il punteggio finale è di 89-68. 

TABELLINI

Unicaja Malaga: Okouo, Fernandez 14, Diaz, Salin 13, Diez 3, Milosavljevic 6, Shermadini 9, Waczzynski 14, Roberts 8, Lessort 6, Wiltjer 11, Suarez 5. 

FIAT Torino: Wilson 4, Anumba 4, Hobson 12, Guaiana, Poeta ne, Delfino 2, Cusin 4, McAdoo 8, Portannese 10, Moore 24. 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.