cappelletti

Torino nuovamente a valanga su Mantova: è 2-0 nella serie

Serie A2 Recap

REALE MUTUA BASKET TORINO – STAFF MANTOVA 84-56 

(19-13, 19-13, 18-17, 28-13)

Dopo l’ampia vittoria di gara-1, caratterizzata però da parziali e contro-parziali (dallo 0-20 in favore degli ospiti nel terzo quarto al 19-0 del quarto quarto), Torino vuole tenere il fattore campo e trasferirsi a Mantova forte di un doppio vantaggio nella serie. Mantova invece, da parte sua, è chiamata a una reazione per provare a strappare una vittoria fuori casa. La Reale Mutua si presenta alla gara orfana di Penna, causa un problema alla caviglia portatosi dietro da gara-1.

I primi due punti del match sono firmati a Veideman, che in contropiede porta in vantaggio gli ospiti. La risposta di Torino non si lascia attendere e arriva con Diop che pareggia e poi contribuisce al primo allungo torinese sull’8-4. Maspero dalla distanza dice che Mantova non ci sta a regalare il match ai padroni di casa e Ceron lo segue a ruota, con il punteggio che torna in equilibrio (13-11) a poco più di un minuto di distanza. La qualità degli americani a disposizione di coach Cavina però permette ai gialloblu di chiudere il primo quarto in vantaggio sul 19-13.
Mantova dimostra ancora una volta di essere determinata a fare bella figura e, complici le brutte percentuali al tiro dei padroni di casa, riesce a rimontare. La tripla di Ghersetti regala agli ospiti il -2, prima che un canestro dalla lunga distanza di Pinkins e soprattutto i liberi firmati da Torino dopo i falli tecnici a Ghersetti e Di Carlo e l’antisportivo a Maspero riportino Torino a distanza di sicurezza sul 38-26 dell’intervallo.

Al rientro in campo dalla pausa lunga, si prosegue in equilibrio con Mantova che tenta di riaprire il match e Torino che non riesce mai a piazzare lo strappo decisivo. Con Weaver in panchina, i lunghi torinesi riescono ad essere più efficaci soprattutto nel pitturato. Veideman e Bonacini danno filo da torcere alla difesa gialloblu, Maspero è costretto alla panchina per i 4 falli commessi e il distacco tra le due formazioni si assesta sulla doppia cifra. Cappelletti prova a prendersi i compagni sulle spalle e in un primo momento ci riesce, mandando a ripetizione i compagni a bersaglio grazie alla sua regia. Dopo essere finita a -14 però, Mantova trova ancora una volta le forze per reagire e grazie a Ceron e Bonacini accorcia sul 56-43.
Nei primi possessi dell’ultima frazione, Torino dimostra tutta la sua potenza e chiude il match. Clark e Alibegovic non lasciano agli Stings la possibilità di riaprire ancora una volta la contesa e firmano il +20, permettendo a coach Cavina di allungare le rotazioni. Le due triple di Diop regalano il +30 ai gialloblu, prima che Ghersini, anche lui dalla distanza, dia un’ultima scossa a Mantova. Ormai il match è indirizzato e i canestri di Veideman, Bonacini, Pinkins e Pagani servono solo ad aggiustare il punteggio sul definitivo 84-56.

 

TABELLINI

Reale Mutua: Pinkins 24, Clark 16, Diop 16, Alibegovic 15, Cappelletti 8, Pagani 3, Bushati 2, Campani, Toscano, Penna ne. All. Cavina

Mantova: Ghersetti 14, Veideman 10, Ceron 10, Bonacini 9, Weaver 4, Maspero 3, Cortese 2, Ferrara 2, Infante 2, Ziviani. All. Di Carlo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.