Baskonia

Torna a sorridere Baskonia: battuto lo Zalgiris dopo quattro sconfitte consecutive

Coppe Europee Eurolega

TD SYSTEMS BASKONIA VITORIA-GASTEIZ – ZALGIRIS KAUNAS 81-68
(21-20/24-16/16-12/20-20)

La notizia della settimana in Eurolega: si risveglia dal torpore il Baskonia, che batte lo Zalgiris in una gara per nulla scontata nonostante il risultato. Una vittoria sofferta, un trionfo che mancava da quasi un mese.

Inizio di gara molto movimentato alla Buesa Arena, con gli ospiti subito aggressivamente avanti grazie all’ottima precisione dalla medio lunga distanza. I tiratori danno il fiato da una parte,  i lunghi (Jekeri, Polonara e Fall su tutti) dall’altra e per i padroni di casa lo svantaggio si ribalta facilmente con Henry, che ben due volte consente la testa della gara alla prima sirena (21-20).
Henry e Vildoza prendono in mano le redini della squadra nel proseguo della gara, firmando in due i punti della prima doppia cifra di vantaggio; Diop segue e, con 5 punti in un amen, consente ai suoi il +15 massimo vantaggio. Milaknis interrompe, ma per i biancoverdi la frazione è terribile. Walkup, migliore dei suoi nella prima parte di gara, prova a salvare il salvabile, ma i suoi canestri riescono solo ad accorciare un gap abbastanza severo (45-36).
I ritmi si abbassano al ritorno dalla pausa lunga, e Baskonia, consapevole del vantaggio, gioca al “rialzo”, mantenendo saldamente gli avversari sotto i tre possessi. Hayes e Lauvergne cercano più volte di riaprire la disputa, ma trovano però Giedraitis e soci ben posizionati; il finale premia ancora la squadra di casa, che trova punti con Peters e riesce a trasformare il +9 in +13 a 10 minuti dalla fine (61-48).
Baskonia si affida ai singoli nell’immediato finale, riuscendo a contrastare le insidie di un redivivo Grigionis grazie al ritorno in campo di Peters. Walkup e Hayes danno manforte, e per Zalgiris il -6 a 2 minuti dalla fine diventa qualcosa di percorribile. La gara però sorride ancora ai baschi, che vanno ancora a segno con Henry e Jekiri e difendono alla morte ogni tentativo finale. La sirena viene in ausilio, e per Baskonia è una luce in fondo al tunnel (81-68).

TD SYSTEMS BASKONIA VITORIA-GASTEIZ: Henry 19 – Peters 15 – Vildoza 14

ZALGIRIS KAUNAS: Grigonis 17 – Walkup 15 – Lauvergne 12

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.