A Toronto fischi e slogan contro Andrea Bargnani

Home

bargsNella notte i New York Knicks hanno fatto visita all’Air Canada Center di Toronto, casa dei Raptors ed ex casa di Andrea Bargnani, collezionando l’ennesima sconfitta stagionale. I tifosi canadesi hanno trattato Andrea come un pupillo nei suoi primi anni di esperienza NBA, ma recentemente ci sono stati forti dissidi che hanno portato anche allo scambio di Andrea, dal quale i Raptors non hanno guadagnato quasi nulla.

Stanotte, per la prima volta nella sua carriera, “il Mago” ha giocato all’Air Canada Center da avversario ed è stato accolto in modo tutt’altro che piacevole. Sonori fischi a suo indirizzo lo hanno accompagnato per tutta la durata della partita e, cosa ancor peggiore, alcuni tifosi hanno indossato la sua maglia con lo slogan “NYK’S PROBLEM” (Il problema dei New York Knicks). Anche dopo la cessione, gli ex-tifosi di Andrea, continuano a ricordargli il pessimo gioco da lui espresso negli ultimi mesi da Raptors, peggiorando ulteriormente un rapporto che, ad oggi, sembra oramai irrecuperabile.

 

[banner network=”altervista” size=”300X250″]

[banner network=”altervista” size=”468X60″]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.