Tracy McGrady shock: “Ho pensato di doparmi per tornare al meglio”

Home

tracy3Tracy McGrady non è più un giocatore NBA, ma questo si sa. Da quando ha dato l’addio ufficiale alla NBA ha iniziato a togliersi alcuni sassolini dalle scarpe e a fare delle confessioni. Tempo fa dichiarò di essersi pentito per aver lasciato i Raptors e che probabilmente avrebbe potuto vincere rimanendo con Vince Carter, ma le dichiarazioni di oggi sono di tutt’altro tipo.  Al programma televisivo “NBA TV’s Open Court” T-Mac ha dichiarato che, durante la brutta fase della sua carriera in cui gli infortuni hanno avuto la meglio, ha seriamente pensato di assumere sostanze dopanti pur di tornare a competere con i migliori:

“Non l’ho mai detto a nessuno perchè sono stato per molti anni un grande giocatore, da molti amato e seguito. Dopo i primi infortuni al ginocchi feci tutto il possibile per tornare ai miei livelli, ma iniziai ad accorgermi che ciò sarebbe stato impossibile. Dopo un infortunio del genere tornare è davvero difficile, mi mancava la forza e la sicurezza, e dopo un po iniziò a mancarmi la determinazione. In quel brutto periodo ho pensato seriamente di assumere delle sostanze illegali pur di tornare a competere ad alti livelli. Non l’ho mai fatto, non ho mai superato quel limite per la paura di ciò che sarebbe potuto succedermi.”

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.