Trade Deadline 2014: tutti gli affari delle ultime 24 ore, chiusura col botto

Home

Rajon Rondo, Kenneth Faried, Iman Shumpert, Luol Deng, Jordan Hill, Josh Smith, Greg Monroe, Kevin Love, Jarret Jack, JJ Barea, Jameer Nelson, Arron Afflalo, Darren Collison. Tutti si sarebbero dovuti muovere stando ai rumors, ma niente di ciò è avvenuto realmente. Una trade deadline che doveva essere scoppiettante, ma che ha riservato parecchie delusioni, con scambi poco eclatanti e coinvolgenti giocatori di medio livello, esclusa l’ultima. Ecco quali sono stati tutti gli scambi delle ultime 24 ore:

Trade tra Sacramento e Brooklyn: Jason Terry e Reggie Evans ai Kings, Marcus Thornton ai Nets.

Trade tra Los Angeles Lakers e Golden State: Marshon Brooks e Kent Bazemore ai giallo-viola, Steve Blake ai Warriors.

Trade tra Cleveland e Philadelphia: Spencer Hawes ai Cavs, Earl Clark, Henry Sims e due scelte del secondo turno ai Sixers.

– Trade tra Miami e Sacramento: Roger Mason Jr ai Kings, soldi e una scelta del secondo turno del 2015 protetta agli Heat.

Trade tra Milwaukee e Charlotte: Ramon Sessions e Jeff Adrien ai Bucks, Gary Neal e Luke Ridnour ai Bobcats.

Trade a tre tra Washington, Denver e Philadelphia: Andre Miller ai Wizards, Jan Vasely ai Nuggets, Eric Maynor e due scelte del secondo turno (una da Denver e una da Washington, rispettivamente 2015 e 2016).

Trade tra Denver e Houston: Aaron Brooks ai Nuggets, Jordan Hamilton ai Rockets.

– Trade tra Los Angeles Clippers e Atlanta: Antawn Jamison agli Hawks in cambio di nulla.

– Trade tra Los Angeles Clippers e Philadelphia: Byron Mullens ai Sixers.

– Trade tra San Antonio e Toronto: Austin Daye agli Spurs, Nando De Colo ai Raptors.

Trade tra Indiana e Philadelphia: Evan Turner e Lavoy Allen ai Pacers, Danny Granger ai Sixers

[banner network=”altervista” size=”300X250″ align=”aligncenter”]

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.