Tragedia in Lombardia: Alessio Allegri muore durante una partita

Home Minors

Tragedia in Lombardia, precisamente a Rho, poco fuori Milano, ieri durante la partita di C Silver fra OSL Garbagnate e Torre Boldone. Mentre è in corso la prima parte della gara il capitano della squadra di casa, Alessio Allegri, richiama l’attenzione di tutti perché capisce di star accusando un malore e si accascia al suolo. Segue l’intervento dei medici e la corsa disperata in ospedale, al Sacco di Milano.

Oggi però la notizia che non avremmo mai voluto scrivere: Alessio non ce l’ha fatta. Per lui, spentosi a 37 anni, una vita vissuta interamente con la maglia di Garbagnate, di cui è stato capitano e miglior realizzatore dalla Promozione alla C Gold, senza che le sue media realizzative si abbassassero. Anche quando la OSL aveva deciso di ripartire dal basso, lui non aveva accettato la corte di nessun’altra società, restando sempre a Garbagnate.

Una bellissima storia che si è conclusa nel modo più tragico possibile, anche perché a breve Alessio avrebbe anche avuto un figlio che, invece, non riuscirà mai a veder nascere.

Alla società e alla famiglia di Alessio giungano le più sentite condoglianze da parte di tutta la redazione di basketuniverso.it.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.