Trapani cade in casa contro un’Eurobasket Roma cannibale

Serie A2 News

Lighthouse Trapani – Eurobasket Gas & Power Roma 75-82

(23-20; 16-18; 19-20; 17-24)

easley eurobasket

Primo quarto di gioco molto equilibrato, con i padroni di casa che provano ad affidarsi alle sapienti mani di Gabriele Ganeto ma Tony Easley non è da meno sotto canestro, dall’altra parte del campo, e al decimo minuto di gioco siamo sul 23 a 20 per Trapani.
Nella seconda frazione l’Eurobasket parte con un 0-7 di parziale e si porta sul 23 a 27, con Petrucci assoluto protagonista dello strappo capitolino, ma i siciliani non hanno nessuna intenzione di perdere e l’accoppiata Ganeto-Viglianisi li riporta al comando, tant’è che a fine primo tempo il tabellone luminoso del PalaConad segna Trapani 39 Eurobasket 38.
Al ritorno dagli spogliatoi le squadre giocano dieci minuti all’insegna del totale equilibrio, con la Lighthouse che prova ad avere almeno un paio di possessi di margine ma è una speranza vana finché c’è Easley in campo e all’ultimo intervallo obbligatorio della partita siamo sul 58 pari.
Nell’ultimo quarto parte subito fortissima l’Eurobasket, con un parziale di 11 a 4, e i padroni di casa praticamente non riesco più a ricucire il break iniziale, nonostante capitan Demian Filloy sia l’ultimo a mollare: Roma batte Trapani 82 a 75.

Trapani: Mays ne, Costadura, Renzi 16, Tommasini 9, Tavenelli ne, Simic ne, Amato ne, Ganeto 18, Viglianisi 14, Filloy 5, Scott 13. All. Ugo Ducarello.

Eurobasket: Belloni ne, Deloach 18, Petrucci 8, Malaventura 18, Fanti 2, Santini ne, Stanic 7, Righetti 9, Iannilli 4, Easley 16. All. Davide Bonora.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.