Trapani-Agrigento: derby natalizio dal sapore dolce-amaro

Serie A2 Recap

PALLACANESTRO TRAPANI – MRINNOVABILI AGRIGENTO 90-70
(23-22, 19-13, 19-17, 29-18)

Trapani festeggia, davanti al proprio pubblico, il Natale e una “dolce” vittoria; Agrigento deve incassare la terza “amara” sconfitta consecutiva e, probabilmente, dice definitivamente addio ai sogni di gloria.
Prima azione per gli ospiti con canestro di Fontana, nelle prime battute regna sovrano l’equilibrio, dopo 3’ (10-10), a metà frazione (12-12) e, a 3’ dal termine del primo quarto ancora parità (17-17). Nel finale i padroni di casa allungano a +4 ma, tutto viene vanificato dalla tripla di Ambrosin sulla sirena. Il primo periodo si conclude con Trapani avanti (23 a 22).
Il secondo quarto si apre con un canestro di Nwohuocha per i granata che prendono il largo subito dopo (32-22), gli ospiti realizzano il primo canestro dopo 3’ e 40’’ con Sousa ma non basta, a metà frazione Trapani ancora avanti (37-28). Agrigento incapace di reagire e padroni di casa che volano a +13(41-28), ancora Sousa, da tre, a spezzare il digiuno dei biancazzurri che, nel finale, recuperano parte del gap, si va al riposo sul punteggio di 42 a 35.
Nella ripresa, Renzi apre le danze da tre, subito dopo lo imitano Rei e Miaschi (9-0) in 2’ per il +16 (51-35). Reazione immediata degli ospiti che, a suon di triple si riportano a -9 (53-44). A metà periodo (55-44). Si prosegue con troppi errori da entrambe le parti, a 2’ dal termine le due squadre ancora sul 57 a 47, la frazione si conclude sul punteggio di 61 a 52.
Nell’ultimo periodo Agrigento si riporta subito a -6 (61-55) ma, sale in cattedra Nwohuocha che riporta i suoi a +14(69-55), a metà frazione il punteggio è sul 69 a 57. Gli ospiti, in confusione, non riescono a reagire e, ai padroni di casa non rimane che amministrare il discreto vantaggio sino al termine, negli ultimi minuti Agrigento mollano letteralmente la presa, entrano in campo i giovani Cuffaro e Nicoloso e l’incontro si conclude sul punteggio di 90 a 70.

2B Control Trapani: Federico Miaschi 15 (2/2, 3/5), Rotnei Clarke 14 (1/6, 3/7), Cameron Ayers 13 (3/7, 1/4), Curtis chinonso Nwohuocha 13 (6/6, 0/0), Rei Pullazi 10 (1/2, 2/4), Andrea Renzi 7 (2/7, 1/3), Marco Mollura 7 (2/2, 1/3), Roberto Marulli 6 (0/1, 2/5), Salvatore Basciano 3 (0/0, 1/1), Erik Czumbel 2 (1/2, 0/0), Luciano Tartamella 0 (0/0, 0/0), Giorgio Artioli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 14 – Rimbalzi: 39 8 + 31 (Rei Pullazi 8) – Assist: 12 (Marco Mollura 3)

M Rinnovabili Agrigento: Dimitri Sousa 21 (4/6, 4/7), Lorenzo Ambrosin 15 (2/6, 3/5), Jalen Cannon 10 (4/5, 0/1), Amir Bell 10 (3/7, 1/2), Edoardo Fontana 8 (4/6, 0/2), Tommaso Guariglia 4 (1/3, 0/4), Simone Pepe 2 (1/3, 0/5), Marco Evangelisti 0 (0/1, 0/1), Paolo Nicoloso 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Cuffaro 0 (0/0, 0/0), Giacomo Zilli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 17 – Rimbalzi: 26 7 + 19 (Tommaso Guariglia 7) – Assist: 11 (Amir Bell 3)

  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.