Trasferta amara per la Pallacanestro Varese: in Ungheria arriva una sconfitta

Coppe Europee Europe Cup Home

Alba Fehervar – Pallacanestro Varese 85-77

(19-19; 35-37; 57-55)

La trasferta nella città dei re ungheresi si rivela amara per i ragazzi di coach Caja, che cedono la vittoria al più modesto Alba Fehervar. I biancorossi recriminano un arbitraggio quantomeno dubbio, soprattutto nel terzo quarto, quando contro Varese sono stati fischiati ben sette falli, a fronte di zero fischi a favore.

Parte subito molto bene la compagine varesina, che mette alle strette la difesa avversaria grazie ad un Matteo Tambone perfetto. I suoi 6 punti e 5 rimbalzi in meno di otto minuti testimoniano il miglior ingresso in partita degli ospiti. Tuttavia, con un time-out strategico, coach Dzunic mescola le carte in tavola e la ritrovata vena realizzativa di Marko Filipovity rimette in gioco l’Alba Fehervar. Al termine dei primi dieci minuti di gioco, il match è in perfetta parità (19-19).
Dopo il naturale periodo di assestamento, entrambe le squadre decidono di attaccare a viso aperto, dando vita ad un secondo quarto più movimentato. Col passare dei minuti cala, inevitabilmente, la lucidità e gli errori diventano numerosi. Ci pensano Avramovic e Archie a segnare le due triple che permettono ai biancorossi di accomodarsi negli spogliatoi con un piccolo margine di vantaggio (35-37).

Anche dopo la pausa lunga la partita rimane molto equilibrata. Ad una tripla quasi impossibile di Moore rispondono due canestri da distanza siderale di Bullock e Heath, che portano l’Alba in vantaggio per 50-47. La reazione varesina passa dalle mani di Bertone e il solito Moore, ma i ragazzi di coach Caja pagano il bonus raggiunto prestissimo e chiudono il quarto da inseguitori (57-55).
Galvanizzati dal vantaggio raggiunto nel momento decisivo del match, i padroni di casa scendono meglio in campo e raggiungono presto il massimo distacco del match. (+10 sul 70-60). Il tardivo risveglio di Thomas Scrubb dona linfa all’impacciato attacco biancorosso, che improvvisamente si ritrova ad un possesso di distanza dai padroni di casa. Una tripla inaspettata di Allerik Freeman, però, chiude di fatto i giochi. Varese torna dall’Ungheria con una sconfitta a bilancio. Il risultato finale è di 85-77 in favore dell’Alba.

Alba Fehervar: Filipovity 17, Lorant e Freeman 15.

Pallacanestro Varese: Moore 14, Avramovic 13, Archie 12.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.