Trentino Cup: l’Italia fatica, ma vince anche contro il Belgio

Home
Cattura
Luigi Datome, 12 punti contro il Belgio.

Italia – Belgio 74-68

L’Italia ad un passo dal vincere la Trentino Cup, dopo aver battuto Germania e Olanda, sfida il Belgio con il quintetto formato da Cinciarini, Aradori, Datome, Della Valle e Cervi. Il primo quarto vede gli azzurri faticare un po’, qualche palla persa di troppo permette al Belgio di rimanere a contatto e a passare anche in vantaggio sul 10-14. Il Belgio scappa a +5 con l’Italia che non trova la via del canestro nonostante una buona difesa, alla fine Cinciarini esce nel finale di quarto e porta i suoi avanti con un canestro a pochi istanti dalla sirena (19-18). I belgi sono aggressivi in difesa, ma Cinciarini e il neo entrato Davide Pascolo trovano i canestri che tengono in partita gli azzurri, che continuano a inseguire, trovando più volte il pareggio con le triple di Datome e Moraschini, proprio il giocatore dei Detroit Pistons fallisce sull’ultimo possesso e si torna al riposo sul 40-40 dopo un secondo quarto equilibratissimo.

Gli attacchi stentano all’inizio del terzo periodo, poi un parziale di 7-0 dell’Italia permette agli azzurri di portarsi finalmente di nuovo in vantaggio, il Belgio tuttavia non molla e rimane a contatto con un grandissimo Troisfontaines. E’ Peppe Poeta a spaccare il match con il suo ingresso in campo: il playmaker campano segna 7 punti in questo determinante frangente e l’Italia mantiene il vantaggio e chiude il terzo quarto avanti 61-52. Nel quarto periodo il Belgio continua a restare in partita, torna anche a -3 (65-62), ma qui è Pietro Aradori a prendere in mano il match: 6 punti nell’ultimo minuto e mezzo e avversari respinti, con l’Italia che può festeggiare la vittoria della competizione con Davide Pascolo eletto MVP da eroe casalingo, vista la sua militanza nell’Aquila Basket Trento.

Tabellino:

Italia: Vitali 0 (0/1 da tre), Poeta 7 (1/1, 1/2), De Nicolao, Datome 12 (2/5, 2/10), Cervi 4 (2/2), Cinciarini 13 (4/7, 1/2), Moraschini 7 (2/5, 1/2), Pascolo 8 (4/7), Della Valle, Aradori 12 (1/4, 2/4), Polonara 9 (1/1, 1/3). All: Pianigiani 

Belgio: Bosco 3 (0/4, 1/3), Libert 0 (0/1), Tumba 6 (2/7), Troisfontaines 21 (4/8, 3/7), Lasisi 4 (2/3, 0/3), Schwartz 9 (2/3, 1/1), Marchant 6 (3/3), Desiron 3 (1/1), De Zeeuw 10 (1/1, 2/3), Boukichou 6 (3/6). All: Casteels

Tiri da due Ita 17/32, Bel 18/37. Tiri da tre Ita 8/24, Bel 7/17. Tiri liberi Ita 16/19, Bel 11/16. Rimbalzi Ita 28, Bel 25. Assist Ita 13, Bel 10. 
Antisportivo a Datome (21’, 40-40).

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.