Trento lotta ma nei secondi finali la spunta Torino

Home Serie A Recap

FIAT Torino – Dolomiti Energia Trento 86-84

(23-15, 20-27, 22-27, 21-15)

Al PalaVela va in scena un match determinante per la lotta salvezza. Torino, con una striscia aperta di sconfitte piuttosto lunga, ha l’occasione di risollevarsi tra le mura amiche. Trento, dopo un inizio molto complicato,sembra invece aver ritrovato fiducia e in Piemonte ha l’opportunità di confermare il processo di crescita. Dopo una prima metà di gara ad ondate,nella ripresa gli ospiti passano in vantaggio grazie ad uno strepitoso Marble ma nei minuti finali permettono alla FIAT di rientrare nel match. Alla fine, è la squadra di coach Brown a spuntarla, complici gli errori di Trento nei possessi finali.  

Gli ospiti schierano Craft, Gomes, Marble, Pascolo e Hogue, mentre coach Brown risponde con Moore, Carr, Delfino, Wilson e Cusin.

Il primo possesso della gara frutta alla FIAT un immediato+3. Hogue e Cusin si sfidano dalla media ma è Torino ad avere l’approccio migliore, volando subito sul 9-2. Accumulato un discreto vantaggio però, la squadra di coach Brown si sfalda e concede agli ospiti un parziale di 11-0, con Craft e Marble sugli scudi, che porta il punteggio sul 8-11. L’ingresso di Poeta ridà vivacità ai gialloblu, l’esordiente Hobson scalda il PalaVela caricandosi la squadra sulle spalle (5 punti) e Jaiteh sulla sirena stoppa il tentativo di assalto della Dolomiti Energia. Il primo quarto si chiude 23-15.

Hogue apre la seconda frazione dal post basso, Gomes e Marble segnano da dietro l’arco indisturbati e in un attimo l’Aquila è di nuovo a -2. Hobson e Jaiteh danno ossigeno alla FIAT che torna a +7, Marble con un 2+1 accorcia e l’interferenza di Wilson riapre il match sul 33-31. È lo stesso ex-Clippers, dalla distanza, a firmare il nuovo +7 torinese, subito però annullato da Gomes. Il neo-arrivato Hobson prova ancora una volta a prendere per mano Torino ma la tripla di Gomes sulla sirena vanifica ogni sforzo,mandando le squadre al riposo sul 43-42.

Pascolo dà il via alla ripresa con un piazzato dalla media che regala il sorpasso a Trento, ma Cusin è pronto a replicare. Marble e Hogue riportano avanti gli ospiti e costringono coach Brown al timeout, perché Torino non riesce ad adattarsi al cambio di ritmo trentino. Gomes e Delfino vanno a segno dai 6.75 mentre Pascolo e McAdoo si fanno sentire nel pitturato, con il tabellone che continua ad indicare il vantaggio bianconero. L’ex Warriors sbaglia la schiacciata e Hogue si affretta a punirlo in contropiede, prima che una tripla di Marble (al suo 23esimo punto) decreti il +7 Trento. Nonostante gli sforzi di Jaiteh Torino non riesce a contenere gli ospiti che, complici le elevate percentuali al tiro di alcuni suoi elementi (il solo Marble fa registrare un perfetto 7/7 da tre punti), incrementano il vantaggio. Delfino da dietro l’arco e McAdoo dal pitturato ricuciono lo strappo e, a dieci minuti dal termine, il tabellone segna 65-69.

Un gioco da 4 punti di Delfino riporta la FIAT ad un solo possesso di distanza e forza il timeout di Buscaglia, che non vuole concedere a Torino di riaprire definitivamente il match. L’Auxilium rientra in campo nel peggiore dei modi – palla persa – ma Trento la imita e la situazione resta invariata. La difesa bianconera commette un’altra ingenuità concedendo 3 tiri liberi a Delfino che ne sbaglia uno e firma il 71-74. Hobson lancia a tutto campo il contropiede di Wilson, autore anche del successivo sorpasso casalingo. Hogue risponde ma l’ex Clippers è particolarmente ispirato e firma anche il 77-76. Craft tiene avanti la Dolomiti Energia, McAdoo viene premiato dagli arbitri e a cronometro fermo impatta. A 30 secondi dal termine Trento sciupa malamente,Wilson si inventa un canestro di puro talento con 11” sul cronometro e dopo il timeout di Buscaglia gli ospiti gettano all’aria un’altra occasione. I liberi di Delfino sanciscono il definitivo 86-84.

TABELLINI

FIAT Torino: Wilson 18, Anumba ne, Carr 7, Hobson 12, Guaiana ne, Poeta 4, Delfino 15, Cusin 6, McAdoo 14, Jaiteh 10, Portannese, Moore.

Dolomiti Energia Trento: Marble 29, Pascolo 8, Mian 1, Forray, Flaccadori, Craft 8, Mezzanotte, Gomes 18, Hogue 18, Lechtaler ne, Jovanovic 2.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.