Trento-Milano: le parole nel post-partita dei coach Pianigiani e Buscaglia

Serie A News

SIMONE PIANIGIANI:Buona partita, considerando il periodo attuale con il lavoro specifico e la mancanza di esterni, perché siamo partiti con l’approccio e il ritmo giusti; ho detto ai miei giocatori che questa sarebbe stata una partita da playoff contro una squadra formata da giocatori che giocano insieme da anni e fanno sempre un gran girone di ritorno e in difesa ci siamo stati per mentalità per contenerli; il terzo quarto è un eccezione, un periodo dove abbiamo camminato e siamo stati poco fluidi. Mi fa piacere che nonostante l’infortunio di James, abbiamo reagito bene da squadra e preso un primo posto meritato. Non ho niene da dire su James: lui non si impressiona facilmente, quando è uscito sentiva tanto dolore e gli lacrimavano gli occhi, come avete visto. E’ vero i giocatori di più alto livello sono fuori, ma devo preoccuparmi di chi c’è e ora abbiamo 2 settimane per prepararci ai playoff.”

 

MAURIZIO BUSCAGLIA:”Domani ci rimettiamo al lavoro perché dobbiamo vincere: vincere voleva dire continua la corsa per i playoff con uno sguardo alle avversarie, ora si deve vincere con occhi più attenti ai risultati delle altre. La partita non è comincia bene: potevamo allargare più campo e prendere le misure ai nostri avversari, che hanno scavato un divario importante anche con canestri incredibili, poi abbiamo avuto la capacità di indirizzare la partita e vincere il secondo tempo. Abbiamo preso 45 rimbalzi e tirato più di loro poichè il piano partita era giocare in velocità: capitano gli errori e purtroppo a volte gli errori pagano bisogna anche avere fortuna. Seconda parte di gara e supplementare sono state positive sui collassi, non era facile aprire il campo. Potevamo essere più attenti prima, il che ha implicato il grande sforzo e stare a contatto con una squadra con molte frecce al suo arco, ma in una partita quel che viene dopo diventa il primo quarto della prossima. Poi guarderemo i risultati degli altri.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.