Trento-Torino: le dichiarazioni nel post partita di Galbiati e Buscaglia

Serie A News

Paolo Galbiati:”Complimenti per la mia squadra che ha lottato, poi siamo arrivati alla fine che eravamo scarichi. Trento ha messo in campo un energia pazzesca, mi dispiace non ci sia la possibilità per avere l’istant replay per avere la palla in mano, chiedere una rimessa, una palla fuori… Partita bella con tanti cambi di vantaggio e fisicità, poi nel quarto quarto siamo stati puniti dalle bombe che ci hanno tagliato le gambe. Dal canto nostro, abbiamo avuto più rotazioni nonostante i problemi fisici in settimana tra i vari giocatori. Torniamo abbastanza amareggiati per tanti motivi, tra cui il fatto di aver lasciato giocare atleti come Craft e Hogue. Dobbiamo essere più bravi, mancano 6 partite e ci piacerebbe giocarcele tutte e vedere cosa possiamo combinare noi.

 

Maurizio Buscaglia:”Sicuramente una vittoria importante, non facile contro una squadra che ha messo in campo tanto talento e capacità balistiche; sapevamo di fare 40’ di intensità e siamo partiti bene, però ci siamo spenti troppo presto e dovevamo mostrare un’incisività difensiva maggiore. Lo abbiamo fatto nel quarto periodo con la faccia, la testa e un’attenzione alta e non è facile fare quel tipo di partita; chiaramente quando provi a dare maggiore fluidità all’attacco avversario, bisogno essere più bravi in difesa e su questo dobbiamo lavorare. In attacco tutti sono coinvolti, bene Diego (Flaccadori)., Voglio crescere con la continuità difensiva contro squadre di questo tipo, che se la giocano fino in fondo. Percentuali parlano chiaro nel quarto periodo: dall’arco la loro si è abbassata e a noi serviva in attacco per i punti da seconda chance e questo è arrivato negli ultimi 15’.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.