Trento vola in finale con un Pascolo superlativo

Home

AQUILA BASKET TRENTO-MANITAL TORINO 69-67

Il primo quarto inizia molto male perché dopo 31 secondi si blocca il tabellone segnapunti e le squadre ritornano a fare riscaldamento. La situazione sembra complicata e si paventa l’ipotesi di una sospensione definita del match. Fortunatamente tutto va a posto: si gioca.

I primi dieci minuti sembrano pendere a favore della squadra ospite che dominerà in lungo il largo il match per i primi 35 minuti, peccato che le partite durano 40. Wojciechowski e Mancinelli sono determinanti sotto canestro e danno del filo da torcere a Baldi Rossi e Pascolo che, apparentemente, non sembrano in giornata di grazia. Il punteggio è di 11 a 16 per la Manital dopo 7 minuti ma il vantaggio aumenta sempre più arrivando anche alla doppia cifra di margine. Orribile inizio per Trento. Dopo 10 minuti gli ospiti chiudono in vantaggio sul punteggio di 17

Pascolo è l'eroe assoluto di questa Trento www.aquilabasket.it
Pascolo è l’eroe assoluto di questa Trento
www.aquilabasket.it

a 21 grazie alla parziale rimonta della coppia di lunghi Baldi Rossi-Pascolo.

Anche la seconda frazione di gioco vede sempre Torino avere la meglio su Trento anche se in questo caso il vantaggio è più contenuto e non ci sono vantaggi significativi. Mancinelli sembra in buona serata e fa bene entrambe le fasi, dando poco spazio ai lunghi trentini che sappiamo tutti quanti essere il punto forte della squadra di Buscaglia. Sarà proprio Mancinelli a segnare i liberi che danno il massimo vantaggio nel quarto alla formazione piemontese: + 7 con ancora 4:27 sul cronometro. La partita rimane sempre abbastanza equilibrata e il primo tempo si conclude con solo 4 punti di vantaggio in favore di Torino, 32 a 36.

La terza frazione ha ben poco da dire perché c’è una sola squadra in campo: Torino. I piemontesi fanno pentole e coperchi, mettendo una seria ipoteca sul match, tenendo la doppia cifra di vantaggio dal 25esimo al 30esimo, senza fare nemmeno troppa fatica: l’Aquila è più in crisi del sistema economico italiano. Anche le cose più semplici vengono a mancare, con la conseguente perdita di autostima e la scarsa freddezza al tiro. Torino è bravissima ad approfittarne e i vari Steele, Bowers, Mancinelli e gli altri sono chirurgi dal campo sbagliando poco o nulla e regalando una gioia incredibile ai numerosi tifosi giunti sino a Trento dal Piemonte per sostenere la propria squadra. Solo Torino può perdere questa partita, e così farà. Nel frattempo chiudono in vantaggio di bel 12 punti, 46 a 58 ma il giovane Davide Pascolo sembra in ripresa.

Il match potrebbe considerarsi chiuso sul +15 ma non sei hai di fronte Pascolo e soprattutto non se hai di fronte Pascolo che è in transagonistica. Trento imbastisce un parziale di 9 a 0 che li riporta ad uno scarto di solo 6 punti. Al PalaTrento c’è ancora una partita e che partita. Torino inizia a sparacchiare dall’arco con tiri poco efficaci di Mancinelli e Amoroso mentre di là troviamo un Davide Pascolo che segna 6 punti consecutivamente da un coefficiente di difficoltà incredibile, ma è Davide Pascolo ed è “on fire”, è l’MVP del campionato, lui può. La bomba di Evangelisti porta Trento ad un solo possesso di distanza, -2 con 3:02 da giocare. Sul ribaltamento di fronte Mancinelli va

www.aquilabasket.it
www.aquilabasket.it

ad appoggiare ma viene completamente cancellato da Baldi Rossi. Mancinelli protesta e a fine partita chiede di vedere il replay dell’azione ma la stoppata è la più pulita della storia, superba azione difensiva dell’ex di turno. A Trento entra di tutto e nell’azione seguente Forray realizza una tripla stupenda per la difficoltà e porta in vantaggio i suoi compagni dopo più di 35 minuti. Ora è una guerra di nervi e liberi ma alla fine la freddezza di Triche porta la vittoria in casa Trento e la conseguente finale storica.
Da domenica inizia la serie di finale tra l’Upea di Pozzecco e l’Aquila Basket di Buscaglia ma intanto Spanghero avvisa il Pozz dicendogli che sarà dura batterli, perché non mollano niente (usando un eufemismo).

AQUILA BASKET TRENTO

Marcatori: Pascolo 22, Baldi Rossi 16 e Triche 13

TL: 7/8   T2: 38/58   T3: 6/20
Assist: 10 (Forray 5)
Rimbalzi: 27 (Baldi Rossi 9)

MANITAL TORINO

Marcatori: Bowers e Mancinelli 15 e Steele 12

TL: 9/12   T2: 24/57   T3: 10/32
Assist: 16 (Mancinelli 5)
Rimbalzi: 30 (Amoroso 8)

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.