Al PalaFacchetti non si passa, Treviglio supera Siena

Serie A2 Recap

Remer Treviglio – Mens Sana Siena 85-68

(22-22; 22-7; 17-20; 24-19)

QUINTETTI

TREVIGLIO: Nwohuocha, Sollazzo, Sorokas, Marino, Marini

SIENA: Saccaggi, Masciarelli, Myers, Flamini, Harrell

LA GARA

La partita si fa subito in salita per i padroni di casa: Siena attacca bene volando sul 0-6 con Harrell scatenato; superato lo shock iniziale, Treviglio comincia a macinare gioco con l’asse MarinoSorokas, che rimette la gara in pari sul 12-11. Tavernari dimostra una mano caldissima da fuori, mentre i lombardi si affidano per lo più alle soluzioni interne con un buon giro palla di squadra: al termine del primo periodo, l’equilibrio è netto sul 22 pari. Nel secondo periodo, la formazione di Vertemati apre uno spiraglio sulla partita: gli ospiti non riescono a incidere vicino e lontano da canestro, correndo spesso a soluzioni individuali, e prima Sorokas, poi l’inchiodata di Sollazzo scavano un primo divario sul 30-23. Gli ospiti provano a riaccorciare, ma il momento della Remer è buono e puntualmente Marini, coadiuvato dai prodotti canturini Cesana e Nwohuocha, allunga ancora il vantaggio con un 10-0 di break che vale il +15; solo Myers smuove la retina dalla lunetta, ma non basta per fermare i trevigliesi che all’intervallo sono meritatamente in controllo sul 44-29.

Tavernari. Dal sito ufficiale M.S.Siena - M.Nazzaro photo
Tavernari. Dal sito ufficiale M.S.Siena – M.Nazzaro photo

Al rientro in campo, ancora Tavernari prova a riaprire la gara con le sue triple, ma non basta: i padroni di casa rispondono colpo su colpo (49-35), e stringono le maglie in difesa soprattutto all’interno del pitturato. Anche Siena non è da meno, mantenendo basso il ritmo per almeno 3′ di gioco; nella seconda parte del periodo è un susseguirsi di botta e risposta da ambo le formazioni, con gli ospiti che cercano in tutti i modi di aprire un break per acquisire fiducia, ma senza successo: prima dell’ultimo periodo siamo sul 61-49. Tuttavia qui la partita si chiude: Siena fatica ancora a segnare, poi Pecchia e Sorokas pescano due triple in successione che alzano il divario a +17 (69-52); questa distanza mette Treviglio al sicuro e le permette di controllare il gioco. Nonostante Saccaggi e gli americani provino ad invertire l’andamento negativo della partita, i padroni di casa si affidano alle giocate dei loro miglior realizzatori e, con la collaborazione di Genovese, mantengono il vantaggio intatto fino alla fine. Finisce 85-68.

MIGLIORI IN CAMPO

TREVIGLIO: Paulius Sorokas, prova di grande sostanza e costanza per tutto l’arco di gara, chiude con 21 punti, 8 rimbalzi e 4 assist

SIENA: Jonathan Tavernari, le sue triple tengono Siena in gara anche se solo per poco. Chiude con 17 punti (5/8 dall’arco) in 19′.

PEGGIORI IN CAMPO

TREVIGLIO: /

SIENA: Mike Myers, nonostante i 13 punti con 8 rimbalzi e 7 falli subiti, perde nettamente il duello sotto canestro con Sorokas a cui aggiunge 4 perse

TABELLINI

REMER TREVIGLIO: Cesana 3, Pecchia 7, Rossi 6, Sorokas 21, Marino 5, Marini 15, Mezzanotte ne, Genovese 10, Nwohouocha 2, Sollazzo 16, Dessì ne; RIMBALZI: 34 (Sorokas 8); ASSIST: 21 (Sollazzo 7); T2: 21/32; T3: 11/26; TL: 10/14

MENS SANA SIENA: Masciarelli 2, Harrell 14, Vildera 4, Saccaggi 9, Flamini 2, Bucarelli ne, Campori ne, Pichi 5, Mascolo 2, Tavernari 17, Myers 13; RIMBALZI: 29 (Myers 8); ASSIST: 19 (Harrell 6); T2: 15/32; T3: 8/21; TL: 14/24

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.