Treviso domina al Palaverde, con Ferrara finisce 74 a 60

Home Serie A2 Recap

De’ Longhi Treviso 74 – 60 Bondi Ferrara

(13-12, 25-17, 21-12, 15-19)

 

Si interrompe la striscia di cinque vittorie consecutive della Bondi, fermata a Treviso 74 a 60 da una De’ Longhi che domina la partita per tutti i 40′. Dopo il 13-15 di inizio secondo quarto non è mai in vantaggio Ferrara, sempre costretta ad inseguire sprofondando fino al -21 al rientro dall’intervallo lungo che poi Treviso sarà brava ad amministrare fino alla fine. Il grande assente in termini realizzativi è Hall, che chiude con 12 rimbalzi ma 0 punti; dall’altra parte sono 17 i punti per Imbrò.

Parte subito forte la De’ Longhi, 8 a 0 di parziale firmato Brown e Fantinelli. Dopo 5′ chiama il primo timeout Bonacina e si riprende a giocare con Ferrara che trova i primi punti del match con Fantoni. Si segna poco da entrambe le parti e a 4′ dalla fine del tempo è 10 a 4 per i padroni di casa. Entra in partita Cortese che ne segna 6 di fila e dopo due minuti è parità a quota 10. La tripla di Imbrò e ancora Cortese (8 punti nei primi 10′) fissano il punteggio alla fine del quarto sul 13-12. L’avvio della seconda frazione è la fotocopia di quello della prima. 10 a 3 di parziale per la De’ Longhi con Lombardi che trovi i primi punti della sua partita, e Ferrara costretta a inseguire sul 23-15 al 12′. Treviso si cerca di più (10 assist a metà del secondo quarto, solo 4 per gli ospiti) e spreca veramente poco (ancora 0 palle perse dopo i primi 15′) e prova a fuggire via con un ispirato Imbrò (4/5 da tre e già 14 punti all’intervallo); a 4’30” dalla fine del tempo è 35-20. Cortese raggiunge la doppia cifra personale e riavvicina Ferrara, che paga l’assenza in termini realizzativi di Hall, ancora a quota 0 punti nei primi 20′. 38 a 29 a fine secondo quarto. Sbanda completamente Ferrara al rientro dall’intervallo lungo, Treviso vola a +21 (54 a 33) in 5′ guidata dalla coppia Antonutti-Musso che produce 13 punti. Alla Bondi manca la cattiveria agonistica necessaria (solo 2 falli spesi nel quarto) e Bonacina prova a cambiare qualcosa; rientra Molinaro per uno spento Hall, ma di fatto l’inerzia non cambia e si va all’ultimo mini intervallo sul 59 a 41. Negli ultimi dieci minuti è brava Treviso ad amministrare il vantaggio. Al 34′ è ancora +20, 68 a 48. Fantinelli e Bruttini contengono le iniziative di Panni e Molinaro, e Bonacina capisce che non ci sono speranze di riaprire la partita concedendo spazio ai suoi giovani. Finisce 74 a 60.

 

TABELLINI

De’ Longhi Treviso: Brown 9, Antonutti 8, Bruttini 5, Negri, Musso 9, Swann 4, Lombardi 7, Sabatini 4, Imbrò 17, Barbante, Poser, Fantinelli 11.

Bondi Ferrara: Cortese 16, Hall, Moreno 4, Molinaro 3, Panni 9, Rush 12, Fantoni 14, Carella, Donadoni 2, Dioli, Trombini.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.