treviso sassari

Treviso prima dilaga, poi soffre la pazzesca rimonta di Brescia, ma alla fine ottiene la vittoria in esterna

Home Serie A Recap

Pallacanestro Brescia – Treviso Basket 91-94

(17-36; 16-25; 29-20; 29-13)

Partita pazzesca a Brescia, dove Treviso riesce a trovare la vittoria esterna al termine di un match a due facce: la partenza a razzo degli uomini di Menetti (9/9 dall’arco nei primi 12′ di gara) crea immediatamente una voragine per Brescia che, sotto di 28 punti all’intervallo, nella ripresa trova la forza di rialzarsi e rimettersi in gara. La formazione di casa sfiora una rimonta clamorosa, ma i suggelli finali di un Imbrò stellare e del solito letale Logan danno la vittoria alla compagine veneta.

Ritmi subito alti in avvio di gara con Treviso, che si impone subito con azioni veloci per impedire alla difesa di Brescia di organizzarsi; Kalinoski predica in solitaria per i suoi, mentre Mekowulu vicino al ferro e Logan nelle azioni personali firmano il 8-16 che vale il primo timeout per Buscaglia. Il trend della gara però non cambia con gli ospiti che gestiscono bene il ritmo e tengono alte le percentuali in attacco, allungando il vantaggio largamente oltre la doppia cifra; con un Imbrò infallibile dalla lunga distanza, la formazione ospite prosegue la frazione in grandissima fiducia e al primo gong è nettamente avanti sul 17-36. Imbrò e Logan però sottoscrivono il +23 con i biancoblu che non riescono a rialzare la testa (19-42); la situazione non cambia col passare dei minuti, con Treviso che, oltre a far male con Logan, padroneggia anche nei rimbalzi e all’intervallo sormonta i padroni di casa con un sonoro 33-61.

Il gioco riprende con gli ospiti che controllano a debita distanza gli avversari, rispondendo colpo su colpo e togliendo fiducia alle speranze di Brescia; i lombardi dimostrano un atteggiamento diverso, molto più incisivo e attento, ma il gioco fluido di Treviso non lascia alcuno spiraglio e al termine del terzo periodo la gara è saldamente in mano agli uomini di Menetti sul 62-81. I lombardi provano a crederci e con alcuni guizzi importanti in un ritmo crescente ritornano a -10 (75-85); Bortolani firma il -8 spingendo la rimonta della Leonessa e con il supporto di Willis, la partita è di nuovo riaperta (82-86). Imbrò riesce a concedere un po’ di respiro ai suoi, ma l’assalto dei padroni di casa è feroce ed è ancora tutto da decidere nel finale. Vitali perde una palla sanguinosa sul 89-91, con Treviso che recupera palla e con Logan trova solo un libero per respirare. Crawford firma il -1, poi ancora Imbrò distanzia, poi Bortolani sbaglia per il pareggio. Finisce 91-94.

 

BRESCIA: Vitali 7, Parrillo, Chery 9, Bortolani 7, Wilson 3, Willis 16, Crawford 13, Burns ne, Kalinoski 19, Moss 9, Sacchetti 6, Ancellotti 2

TREVISO: Russell, Logan 23, Vildera 3, Bartoli ne, Imbrò 29, Piccin, Chillo 2, Mekowulu 13, Sokolowski 13, Akele 11

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.