Treviso si toglie dalla zona salvezza: a Pistoia non riesce una clamorosa rimonta

Home Serie A Recap

ORIORA PISTOIA – DE’ LONGHI TREVISO 75-86

(13-29, 33-49, 57-58)

La sfida salvezza del Palacarrara doveva servire a Pistoia ad agganciare Treviso a quota 12 e a ritrovare fiducia dopo i KO con Varese, Sassari, Trento e Bologna: è uscita fuori una partita durissima per 20 minuti, con la Ori Ora finita anche a -25 in un turbinio di errori, per poi prodigarsi in una rimonta clamorosa, arrestata però sul 1 del 30’. Ultimo quarto tutto di Treviso, che ritrova canestri e inerzia e passa con merito, chiudendo una serie nera di sei sconfitte consecutive e mettendo 4 punti tra sé e la coppia Trieste-Pistoia (con cui ha pure il 2-0). Un grosso passo avanti nella salvezza per i veneti. Non basta Petteway (che chiude a 24) per evitare la quarta sconfitta consecutiva, la terza in casa, agli uomini di Carrea, che ora dovrà lavorare molto sulla testa dei suoi, a cominciare dalla trasferta di Roma della prossima giornata.

Partita subito in salita per Pistoia, che va sotto 4-8 in un amen sotto i colpi di Uglietti e Fotu e quando Dowdell riesce ad avvicinare la Ori Ora con un canestro importante (10-12) arriva la tripla di Nikolic.  Il timeout di Carrea sul 10-17 è obbligato, ma Fotu è indemoniato: siamo al 17’ e Treviso è avanti di 9. Diventano dodici con la tripla di Alviti (10-22), e Uglietti mette il carico, dando il massimo vantaggio sul +14. Pistoia arranca, prova a restare in partita ma Imbrò sulla prima sirena indovina la bomba del 13-29. Una partita di rincorsa assoluta mentre il Palacarrara inizia a rumoreggiare. Non inizia meglio il secondo quarto per i padroni di casa: prima Chillo, poi Tessitori costringono Carrea al nuovo timeout sul meno 22 (13-35): l’incubo non è finito e Treviso si approfitta con la tripla di Logan per il +25 al 14’. Ci prova Landi a scuotere i suoi con la tripla del 20, la prima di serata per i biancorossi. Petteway chiude il break di 7-0 e stavolta e Menetti a chiedere timeout a metà della seconda frazione. Pistoia ora ci crede: Johnson e Petteway convertono in punti due buone difese e arriva il -12 (parziale di 13-0). Il nuovo timeout non arresta l’emorragia di Treviso e Petteway imbuca il meno dieci: un antisportivo sblocca la De Longhi, poi Parks infila la bomba del nuovo 30-44 a due minuti dalla fine ma il solito Petteway, di gran lunga il migliore, risponde subito.

Sagra delle triple nel finale: Logan spara il 33-47 e a metà gara Pistoia è sotto di 16 ed esce tra i fischi. Il terzo quarto inizia meglio per i locali, che confezionano subito il 6-0 che permette di tornare a meno dieci prima che la tripla di Logan riapra la forbice. Sul -13 ancora Pistoia tiene botta ed è la chiave del quarto: Johnson si carica la squadra sulle spalle, Brandt e Salumu con un gioco da tre punti riportano il punteggio sul 48-54 in un amen, minimo svantaggio da molti minuti. C’è un antisportivo che non porta punti a Treviso, che in otto minuti non segna mai da due e sbatte contro una difesa finalmente solida. Quando Petteway trova la bomba del meno tre, con un pezzo di bravura clamorosa, la gara è riaperta: 51-54. Salumu dalla lunetta fa anche -2, poi Parks sblocca Treviso ma non dura. Ancora Petteway inventa la bomba del 57-58 (suoi 21 punti) con cui si va al terzo riposo. Treviso dopo aver segnato la miseria di 9 punti nel quarto, inaugura la serie con una schiacciata di Parks, che poi commette un antisportivo su Petteway ma si fa perdonare con la tripla del 58-63. Stavolta sono gli ospiti a murare il canestro ai padroni di casa: 1 punto nei primi 4 minuti dell’ultima frazione, poi Uglietti in sospensione infila il 58-66. Nikolic segna la tripla del nuovo +9 esterno al 36’, che diventa +13 coi liberi di Fotu e Parks, mentre Pistoia sparisce lentamente dal parquet, stremata dal recupero della terza frazione (64-77). La gara finisce qua.

Pistoia: Salumu 16, Petteway 24, D’Ercole, Brandt 6, Johnson 16, Della Rosa, Dowdell 4, Wheatle, Landi 9. All. Carrea

Treviso: Uglietti 10, Logan 11, Parks 15, Fotu 22, Chillo 5, Nikolic 13, Alviti 5, Imbrò 3, Tessitori 2. All. Menetti

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.