Treviso studia per la stagione 2020/21: contatti con il blocco degli italiani

Home Serie A News

La De Longhi Treviso si prepara alla prossima stagione ripartendo dal blocco di italiani che qualche soddisfazione ha dato a coach Menetti.

Il primo della lista è sicuramente Amedeo Tessitori (8.1 p. e 4.6 r. a partita), centro della Nazionale e colonna portante della TVB, interessata a proporgli un contratto pluriennale. Si discute ancora, visto anche l’interesse di alcune squadre spagnole per il classe ’94. E il dialogo rimane aperto anche per il compagno di reparto Matteo Chillo (3.7 p. e 1.9 r. in 13.2 minuti di media giocati) e l’ala Davide Alviti (5.4 p. e 2 r.). Sul fronte stranieri probabilmente ai saluti il neozelandese Isaac Fotu (14.1 p. e 5.3 r.), il cui contratto prevede un ritocco a salire nell’eventualità del rinnovo. Economicamente sconveniente per la compagine veneta.

In entrata non solo Arturs Strautins nel taccuino del gm Gracis. Oltre il 22enne visto a Udine la scorsa stagione occhi puntati su un altro che ha brillato, questa volta a Ovest: l’ala della Reale Mutua Torino Kruize Pinkins (15,6 punti e 7,2 rimbalzi nel 2019/20).

Fonte: SB Daily

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.