Treviso suda a Roseto ma infila la settima sull’asse Tessitori-Burnett

Serie A2 Recap

ROSETO SHARKS-DE LONGHI TREVISO 58-67

(16-13, 8-21, 18-14, 16-19)

Treviso espugna Roseto e vince la settima partita in fila, rimanendo seconda in classifica. Per farlo deve sudare contro una squadra davvero dura a morire.

Polveri bagnate nei primi minuti, soprattutto per gli ospiti, che si sbloccano solo dopo 3’. Roseto allunga sul +7 con le triple di Person e Rodriguez, ma Treviso risponde e si avvicina con la tripla di Sarto e i liberi di Antonutti. Il primo quarto finisce 16-13. Il sorpasso della Dé Longhi non si fa attendere, poi Tessitori spara la tripla del +5. Quando si accende Wayns (11 punti con 4/6 dal campo nei primi 20’), poi, i veneti allargano sempre di più la forbice. Person e compagni non riescono a trovare più la via del canestro con facilità e continuità. All’intervallo, il parziale recita 24-34.
Nel terzo quarto il copione rimane quello del secondo, con Treviso che cerca di scappare definitiva. Il 2+1 di Uglietti vale il +14, ma Roseto con grande sacrificio torna in partita. Il canestro di Akele fissa il punteggio sul 42-48 a fine terzo quarto. Person riporta Roseto fino al -1, ma Tessitori è preciso ai liberi e mantiene i suoi avanti di due possessi. La spallata decisiva è opera di Burnett, che con le sue penetrazione scrive +10 per gli ospiti. Roseto non riesce a tenere botta, e il match termina sul 58-67.

Roseto: Palmucci ne, Person 21, Cocciaretto ne, Rodriguez 6, Ianelli, Nikolic 4, Eboua, Bayehe ne, Sherrod 10, Akele 11, Panopio 4, Pierich 2. All: Germano D’Arcangeli

Treviso: Tessitori 14, Burnett 15, Sarto 3, Alviti 5, Wayns 11, Antonutti 7, Imbrò ne, Saladini ne, Chillo, Uglietti 10, Lombardi 2. All: Massimiliano Menetti

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.