Treviso supera ancora una volta Rieti e vola in semifinale

Serie A2 Recap

ZEUS ENERGY GROUP RIETI-DE’ LONGHI TREVISO 85-90

(19-18, 22-32, 17-18, 27-22)

La De’ Longhi Treviso è la seconda semifinalista della Serie A2, dopo aver chiuso 3-0 la serie con Rieti. C’è da fare i complimenti, in ogni caso, alla Zeus Energy, autrice di una gara 3 di altissimo livello, condizionata anche dai falli di Jones. Alla lunga, la freddezza di Uglietti (12 punti e 2 recuperi e 5 assist), Imbrò (16) e Burnett (19) negli ultimi 10′ è stata decisiva per la determinazione del risultato. Treviso ha anche dovuto fare i conti con gli infortuni, vista anche la botta subita nel terzo quarto da Tessitori. Non bastano i 18 con 9 rimbalzi e 10 falli subiti di Jones insieme ai 15+8 assist di Jackson a Rieti. Adesso, i veneti aspettano la vincente tra Verona e Treviglio, con la serie sul 2-1 per la squadra di Dalmonte.

Comincia forte Toscano con due canestri, ma di là i primi minuti di Alviti sono clamorosi: 10 punti e vantaggio per i veneti. La partita si innervosisce al 5′, con il fallo in attacco e il seguente tecnico fischiato a Jones (3° personale), ma a sostituirlo c’è Carenza che fa subito canestro. Nel finale di quarto, si accende Tomasini con 5 punti. Dopo 10′, la Npc conduce sul 19-18. Si scaldano Imbrò e Burnett, con tre canestri pesanti realizzati, tuttavia Jackson e Toscano mantengono il punteggio in perfetta parità. Treviso prova a scappare con i punti di Burnett e del rientrante Logan, che poi serve l’assist per la bomba del +9 di Severini. Rieti torna sotto con Vildera e prova anche ad alzare la difesa, ma si trova costretta a concedere tanti liberi agli avversari, che allargono nuovamente la forbice. All’intervallo, il parziale recita 41-50.

Jones rientra e mette subito una tripla, ma Severini e Imbrò sono precisi dalla stessa distanza e permettono a Treviso di andare sul +12. Sempre Jones prova a prendersi la squadra sulle spalle a suon di liberi (percentuali non eccelse per la verità a cronometro fermo), poi Uglietti e Tessitori trovano il modo di tenere la De’ Longhi in doppia cifra di vantaggio. Un canestro di Jackson chiude la terza frazione sul punteggio di 58-68. Uglietti prova a mettere una pietra sopra al match con 5 pesanti punti per il +13. Il copione non cambia, e Burnett e ancora l’ex Biella confezionano il +16 a 5′. Sembra finita, ma Rieti reagisce di squadra in difesa, mentre in attacco Jones si prende i suoi sulle spalle e riapre il match fino al -5. Le speranze dei laziali si chiudono sulla tripla sbagliata da Jackson, che consegna la semifinale a Treviso. Il match termina 85-90.

Rieti: Annibaldi ne, Berrettoni ne, Jackson 15, Tomasini 7, Casini 5, Toscano 16, Vildera 12, Conti ne, Jones 18, Carenza 8, Nikolic, Bonacini 4. All: Alessandro Rossi

Treviso: Tessitori 8, Logan 5, Burnett 19, Sarto 2, Alviti 13, Saladini ne, Piccin ne, Barbante ne, Imbrò 16, Chillo 7, Uglietti 12, Severini 8. All: Massimiliano Menetti

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.