Trieste-Cantù, Dalmasson nel post partita: “Bravi a non disunirci e a portare a casa la vittoria”

Serie A News

Ieri sera la Pallacanestro Trieste ha sconfitto, tra le mura amiche dell’Allianz Dome, la Pallacanestro Cantù per 82-79. Di seguito le parole, in sala stampa, tratte dal sito ufficiale della squadra biancocorossa, del coach dei giuliani Eugenio Dalmasson dopo la vittoria.

Partita sudatissima quella che porta Trieste a quota 20 in classifica, riportando alla vittoria i biancorossi dopo tre turni di stop. 

Commenta così dalla sala stampa dell’Allianz Dome coach Eugenio Dalmasson, che aveva previsto una partita combattutissima fino all’ultimo minuto:

“E’ stata una partita complicata, potevamo immaginarlo visti anche i risultati di ieri e quelli di oggi. Ogni partita, ormai, è una finale: Cantù ha giocato un match importante per intensità, agonismo e fisicità e questo ci ha dato problemi, ma siamo stati bravi a non disunirci, a tenere duro ed a portare a casa i due punti nel finale. Sono due punti molto pesanti e da lunedì torniamo in palestra per migliorare le cose che oggi abbiamo fatto con meno precisione: oggi, forse più di altre volte, abbiamo buttato via qualche pallone di troppo per mancanza di determinazione o per eccesso di generosità dentro l’area; avere maggiore lucidità e freddezza nel gestire queste situazioni ci potrà dare certamente qualcosa in più nel prosieguo”.

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Trieste 2004

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.