Trieste chiude in bellezza la regular season e sconfigge all’Allianz Dome una Fortitudo mai doma

Home Serie A Recap

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE – LAVOROPIU’ FORTITUDO BOLOGNA 88 – 82

(17-29; 19-17; 26-15; 26-21)

All’Allianz Dome la Pallacanestro Trieste affrontava la Fortitudo Bologna nell’incontro valido per l’ultima giornata di regular season della LBA Serie A 2020-21. Alla fine a spuntarla sono proprio i padroni di casa, che grazie a questa vittoria chiudono così a 28 punti e si assicurano la settima piazza in classifica, che significa scontro play-off contro Brindisi, mentre la Lavorpiù incappa nella diciottesima sconfitta stagionale e chiude al penultimo posto in graduatoria. Niente da fare, quindi, per Bologna, che nonostante un’ottima prova nei primi 20′ minuti di gioco si e poi arresa di fronte dai padroni di casa, che ringraziano soprattutto Henry (22 punti), Grazulis (14 punti e 8 rimbalzi) e Delia (12 punti e 6 rimbalzi). Banks, 21 punti e Aradori, 18 punti, non bastano, invece, agli ospiti per portare a casa la partita. Di seguito il resoconto completo del match.

Doyle sblocca subito la gara per i padroni di casa, ma Hunt e Whiters rispondono presenti per il primo vantaggio della Effe, che significa +3 dopo un solo minuto di gioco. Henry ci prova, ma ancora la Fortitudo con Aradori e Banks allunga ancora e fissa il punteggio sul 4-14. Tocca allora a Delia e Doyle riavvicinare i giuliani (-6), ma sempre Aradori e poi Stojanovic tengono a distanza i padroni di casa (+8). Neppure Henry e Da Ros riescono a far rientrare l’Allianz, che nel finale del quarto subisce anche un parziale di 9-2, con Banks e Aradori ancora protagonisti, che consente alla Fortitudo di chiudere il periodo sul 17-29. Nel secondo quarto la musica non cambia e Bologna trova subito il +14 con StojanovicUpson e Cavaliero ci provano, ma Aradori e Baldasso allungano fino al 23-40. Anche con Delia e Doyle Trieste non riesce, però, nella rimonta, perché dall’altra parte Banks tiene sempre a distanza la “Effe”, che si mantiene a +14. Solo alla fine del tempo Laquintana e compagni provano una timida reazione e rosicchiano qualche punticino. Il primo tempo si chiude così sul 36-46.

Il comunicato della Fortitudo Bologna che fa chiarezza sulla situazione.
Niente da fare per Banks e compagni che escono sconfitti dall’Allianz Dome nell’ultima partita di regular season (Fonte foto: fiba.com)

Al rientro in campo Henry e Laquintana rispondono subito a Whiters con cinque punti in fila che portano a -4 l’Allianz. Banks e Whiters, però, non ci stanno e riportano a +8 la Lavoropiù. Trieste, però, resta attaccata agli ospiti (-5), soprattutto grazie a Laquintana ed Henry. Whiters non basta, Bologna ora soffre e i padroni di casa ritornano ancora sotto, fino a giungere al pareggio (59-59): protagonista assoluto Grazulis che tutto da solo mette a segno un parziale di 7-0. Whiters rimette avanti Bologna, ma ancora il lettone dell’Allianz spara da tre per il primo vantaggio giuliano del match, che significa 62-61 alla fine del terzo periodo. Nell’ultimo quarto sempre Grazulis e poi Cavaliero trovano anche il +7 ed ora è Trieste a dominare. Tocca allora a Baldasso far respirare la Fortitudo con la tripla del -4. Ci pensano allora Cavaliero ed Henry a tenere avanti i padroni di casa (+6), anche se Banks e Hunt non vogliono saperne di mollare e la “Effe” a metà quarto è sotto solo di due punti. La partita resta, così, in grande equilibrio: attori principali Henry e Delia da un parte e Aradori e Baldasso dall’altra. Solo nell’ultimo minuto e mezzo l’Allianz riesce ad indirizzare la gara in suo favore con un parziale di 8-2, in cui spiccano Da Ros e Delia. Il match termina così con la terza vittoria di fila d Trieste, che si impone per 88-82.

Myke Henry con 22 punti è il protagonista assoluto del match vinto da Trieste contro la Fortitudo (Fonte foto: Ufficio Stampa Pallacanestro Trieste).

TABELLINI

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE: Henry 22, Cavaliero 8, Da Ros 8, Doyle 9, Delia 12, Coronica, Arnaldo N.E. , Alviti 3, Laquintana 10, Grazulis 14, Upson 2, Fernandez; Rimbalzi: 43 (Da Ros 9); Assist: 18 (Doyle 7);

Coach: Eugenio Dalmasson

LAVOROPIU’ FORTITUDO BOLOGNA: Stojanovic 8, Manna, Hunt 12, Baldasso 7, Pavani, Aradori 18, Mancinelli, Whiters 12, Fantinelli N.E. , Banks 21, Cusin 4; Rimbalzi: 35 (Hunt, Aradori 8); Assist: 12 (Stojanovic 4);

Coach: Luca Dalmonte

Foto in evidenza: Ufficio Stampa Pallacanestro Trieste

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.