Trieste è stratosferica: vince anche al Pala Verde e chiude la serie 3-0

Home Serie A2 Recap

DE’ LONGHI TREVISO – ALMA PALLACANESTRO TRIESTE 54 – 86

(14-17; 12-25; 9-18; 19-24) 

Una straordinaria Pallacanestro Trieste ammutolisce Treviso Basket ed espugna il Pala Verde giocando una partita monumentale. Grande prova corale dell’Alma che vince e convince anche in trasferta, chiude la serie 3-0 dopo aver dominato la gara e approda in finale . Mussini (15), Green e Da Ros (13 a testa) sono i migliori per i giuliani. La De’ Longhi, invece, cade fragorosamente anche in gara 3, incapace di giocare la sua pallacanestro per larghi tratti della gara. Non bastano così i 14 punti a testa di Swann e Brown per i trevigiani.

Treviso sblocca subito la gara con Brown, ma Green e Bowers rispondono subito per il vantaggio di Trieste (+3). TVB prova a reagire con Brown, ma Mussini e Green infilano due triple di fila per il +6 ospite. Swann però non ci sta e la De Longhi torna sotto fino al -1 e poi pareggia la gara. Da Ros e Prandin però provano a tenere a distanza Trieste, che resta così a +3 fino al termine de quarto. Nel secondo periodo Sabatini e Brown tentano di far rientrare Treviso, ma Trieste tiene botta con Prandin. Dopo il tecnico a Swann l’Alma diventa inarrestabile e con un incredibile parziale di 15-2 riesce a portarsi fino al +17, grazie ad uno splendido Da Ros, coadiuvato da Loschi e Mussini. Treviso non c’è, l’Alma chiude le maglie e il solo Brown prova a svegliare i suoi. Cavaliero e ancora Da Ros però rispondono subito e Trieste vola anche a +19. Sol nel finale Imbrò e Fantinelli riescono a rosicchiare qualche punticino e TVB chiude a -16 il primo tempo. Si va così al riposo sul 26-42. 

A rientro in campo Cavaliero spara subito la bomba del +19, ma Brown risponde subito per il -17 Treviso. Ancora i padroni di casa tentano la rimonta sempre con il solito Brown, ma Green tiene ancora a distanza i suoi. Tocca poi a Mussini spaccare la partita segnando due triple che significano +23 e il Pala Verde resta ammutolito. Non basta il sussulto d’orgoglio di Sabatini, perché Prandin e Green segnano ancora e l’Alma vola ancora più in alto a +25. Swann e compagni continuano a sparare a salve, così Trieste chiude il quarto a +27 grazie a Da Ros. Nell’ultimo periodo Treviso tenta l’insperata rimonta, andando subito a segno da tre con Swann. Loschi tuttavia risponde con la stessa moneta e gli ospiti conservano l’ampio vantaggio. Sono Bruttini e Swann a confezionare poi un parziale di 6-0 che significa -21. L’ennesima tripla proprio del trevigiano Loschi e poi quella di Cavaliero spezzano però definitivamente le gambe alla De’ Longhi, a cui non basta il solo Brown per rientrare in partita. Trieste non si ferma più e tocca anche quota +31 con Green e Bowers. I padroni di casa non ne hanno più e nel finale l’Alma dilaga vincendo con autorità al Pala Verde segnando anche il +32. Finisce così con il punteggio di 54-86 e la rovinosa caduta di Treviso.

Niente da fare per Swann e compagni che perdono anche al Pala Verde.

DE’ LONGHI TREVISO: Brown 14, Sabatini 4, De Zardo ne, Bruttini 6, Swann 14, Musso 0, Antonutti 4, Barbante ne, Imbrò 8, Fantinelli 4, Negri 0, Lombardi 0;

Quintetto di partenza: Brown, Sabatini, Musso, Fantinelli e Lombardi,

Coach: Stefano Pillastrini

ALMA PALLACANESTRO TRIESTE: Fernandez 1, Green 13, Mussini 15, Schina ne, Deangeli ne, Janelidze 6, Prandin 10, Cavaliero 9, Da Ros 13, Bowers 5, Loschi 12, Cittadini 1;

Assenti: Coronica; Baldasso

Quintetto di partenza: Green, Mussini, Cavaliero, Da Ros e Bowers

Coach: Eugenio Dalmasson

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.