Trieste fa sua gara 1 con una grande rimonta: Casale esce sconfitta dopo una dura battaglia

Home Serie A2 Recap

ALMA PALLACANESTRO TRIESTE – NOVIPIÙ CASALE MONFERRATO 83 – 79

(19-22; 18-21; 19-14; 27-22) 

All’Alma Arena Trieste esce vincitrice da gara 1 dei play-off e batte Casale dopo una partita combattutissima. Gli ospiti sono stati avanti per tutto il primo tempo, ma l’Alma è riuscita nel terzo periodo a recuperare lo svantaggio e a portare poi a casa la vittoria. I migliori per i padroni di casa sono Bowers con 21 punti (di cui 5/7 da tre) e 5 rimbalzi e Green con 22 punti e 6 rimbalzi, mentre alla Junior non bastano per vincere i 21 punti di Martinoni e i 14 di Tomassini.

Belllan e Martinoni portano subito Casale sul 4-0. Trieste allora reagisce con Da Ros e Green arrivando al -1, ma Sanders non ci sta e da tre allunga a +4 il vantaggio ospite. Ci pensa allora Bowers a portare l’Alma avanti con due triple in fila, che significano +2. Il duo Sanders-Denegri però riporta presto a +4 la Novipiù, mentre Cavaliero cerca di far recuperare l’Alma (-1). Martinoni però tiene a distanza la Junior, ma ancora Cavaliero impatta la gara da tre. La parità permane per poco, giusto il tempo che Blizzard prenda le misure al canestro e riporti a +3 la Novipiù, che chiude in vantaggio il primo periodo, nonostante i tentativi di Da Ros. Nel secondo periodo Tomassini e Blizzard portano subito a +11 Casale, mentre l’Alma non riesce più a segnare. Tocca quindi a Green e Da Ros svegliare Trieste che riduce a -il 7 il distacco. Tomassini e Martinoni però tengono a distanza gli ospiti, mentre Mussini e Bowers provano ancora a rosicchiare qualche punticino. La Junior poi però torna a far male con Sanders e Martinoni che allungano ulteriormente il distacco a +13. Fernandez e Green però riescono nel finale a ridurre il distacco dei padroni di casa fino al -6. Il primo tempo finisce così con il punteggio di 37-43.

Al rientro in campo Bowers segna subito il -4, ma Martinoni ristabilisce presto le distanze precedenti. Green ci prova ancora, ma il duo Sanders-Martinoni mantiene sul +7 la Junior. L’Alma però non ci sta e con un 7-0 di parziale firmato da Fernandez e Green riesce a tornare ancoraa al pareggio. Casale è in difficoltà e Trieste ne approfitta per trovare anche il vantaggio con la tripla di Loschi. Tomassini prova a tenere in partita la Novipiù, ma Prandin e Loschi aumentano il distacco dell’Alma fino al +6. Tomassini e Martinoni però non demordono, tanto che Casale chiude in vantaggio il terzo quarto grazie ad un parziale di 7-0. Nell’ultimo quarto Cattapan segna subito il +3, ma Green pareggia immediatamente i conti rispondendo con la stessa moneta. Così la gara torna ad un sostanziale equilibrio. Green lo spezza per i, +2 casalingo, ma Blizzard e Tomassini riportano presto a +3 Casale. Bowers però non ci sta e pareggia ancora la partita da tre. Nel frattempo Tommasini abbandona il campo per infortunio, così Mussini ne approfitta per segnare il +2. Marcius però trova subito pareggio, ma sempre Bowers spara ancora la bomba del +3 giuliano. Sempre Marcius e compagni tentano di riportarsi avanti, ma l’Alma resiste e poi con Bowers e Da Ros aumenta il distacco fino a +5. Sanders ci prova ancora ma Bowers è in serata di grazia e infila un altra tripla per il +6 dell’Alma. Severini e Martinoni ci provano fino alla fine ma a Trieste basta Green nelll’ultimo minuto per portare a casa gara 1. Finisce 83-79.

Non bastano a Casale i 22 punti di capitan Martinoni per vincere gara 1.

TABELLINI:

ALMA PALLACANESTRO TRIESTE: Fernandez 9, Green 22, Mussini 4, Schina ne, Deangeli ne, Janelidze 0, Prandin 2, Cavaliero 8, Da Ros 9, Bowers 21, Loschi 8, Cittadini 0;

Assenti: Coronica; Baldasso

Quintetto di partenza: Green, Mussini, Cavaliero, Da Ros e Bowers

Coach: Eugenio Dalmasson

NOVIPIÙ CASALE MONFERRATO: Ielmini ne, Denegri 3, Tomassini 14, Valentini 0, Blizzard 12, Martinoni 22, Severini 4, Cattapan 2, Bellan 2, Sanders 12, Marcius 8;

Quintetto di partenza: Tomassini, Bellan, Martinoni, Cattapan e Sanders

Coach: Marco Ramondino

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.