Trieste vince ancora e doma per la seconda volta in stagione la Leonessa

Serie A Recap

GERMANI BASKET BRESCIA – ALMA PALLACANESTRO TRIESTE 77 – 85

(15-32; 22-20; 16-19; 24-14)

Al PalaLeonessa si sono affrontati il Basket Brescia Leonessa e la Pallacanestro Trieste nell’incontro valido per la 18° giornata della Serie A. A spuntarla alla fine sono stati gli ospiti, che hanno tenuto in mano il pallino della gara fin dal primo quarto, concedendo poco o nulla ai padroni di casa. L’intensità difensiva e una prestazione al tiro eccellente premiano l’Alma, che ha dato l’opportunità alla Germani di rientrare in gara solo nell’ultimo quarto. Trieste vince così, per la seconda volta contro la Leonessa, grazie ai 27 punti e ai 5 assist di uno strepitoso Wright, oltre al contributo di Sanders (17 punti e 10 rimbalzi), Strautins (12 punti e 11 rimbalzi) e Fernandez (12 punti e 7 rimbalzi). Ai padroni di casa, invece, non bastano i 19 punti di Cunningham e i 18 di Abass per portare a casa i due punti.

Knox sblocca subito la gara, ma Beverly pareggia presto la partita per Brescia. La gara resta così in equilibrio nei primi minuti, con Wright protagonista da una parte e Beverly e Vitali dall’altra. Ci pensa allora Sanders con due triple in fila a spezzare l’equilibrio e a portare a +6 gli ospiti, mentre la Germani si aggrappa a Beverly per non perdere la bussola. Wright però è inarrestabile e con un 7-0 di parziale allunga ancora il distacco dell’Alma fino a +11. Sacchetti ci prova, ma ancora Trieste fa male con Knox e Sanders, arrivando anche a +15. Brescia cerca allora di accorciare le distanze, ma Cunningham si fa male e i canestri di Abass e Moss sono un fuoco di paglia. Tanto che l’Alma chiude a +17 il primo quarto con Fernandez e Strautins protagonisti. Nel secondo periodo Moss e Sacchetti provano subito a dare la scossa, così Brescia si riporta sotto fino al -12, ma la tripla di Cavaliero spezza subito i sogni di rimonta dei padroni di casa, che tornano a -15. La Leonessa però non demorde, così Moss e Zerini rosicchiano ancora punti agli ospiti, ma Wright tiene sempre a distanza Trieste. La Germani, tuttavia, ci crede, riuscendo poi con Abass e Laquintana a tornare a -10, ma prima Fernandez e poi Wright ristabiliscono le distanze. Il nervosismo della Leonessa è palpabile, così l’antisportivo ad Hamilton non fa che peggiorare la situazione. Dragic e Sanders, infatti, infilano il nuovo +17. Beverly accorcia ma di poco e l’Alma chiude sopra di quindici punti il primo tempo. Si va,quindi, negli spogliatoi con il punteggio di 37-52.

Niente da fare per Abass e compagni che cedono in casa sotto i colpi di Trieste.

Al rientro in campo Beverly accorcia subito le distanze, ma Sanders e Wright non ci stanno e l’Alma allunga, di nuovo, fino al +17. Sempre Beverly e poi Cunningham cercano sempre di rosicchiare qualche punticino (-14), ma Trieste tiene botta, restando ampiamente in vantaggio. Tocca poi a Strautins e Dragic firmare il +19 che aumenta il distacco ospite. Abass è l’ultimo a mollare, ma Dragic e Fernandez sentenziano anche il +22. Il terzo quarto si chiude così a -18 con Sacchetti e compagni che cercano di restare in patita. Nell’ultimo periodo l’Alma inizia con un parziale di 5-1 firmato Strautins-Fernandez che significa nuovamente +22 e sembra chiudere definitivamente i conti. Il solito Abass però è l’ultimo a mollare e la Leonessa con orgoglio rimonta ancora fino al -13. Wright ferma l’emorragia, ma Brescia ci crede ancora. Tanto che Cunningham e Moss rimontano clamorosamente lo svantaggio e riducono il distacco a soli dieci punti. Abass trova anche il -8, ma Sanders e Wright risvegliano dal torpore l’Alma che torna velocemente a +13 e mette finalmente al sicuro la gara. Nel finale la Germani rende meno amara la sconfitta, ma non basta per portare a casa la vittoria. Finisce 77-85.

GERMANI BASKET BRESCIA: Abass 18, Laquintana 4, Cunningham 19, Sacchetti 8, Hamilton 0, Moss 13, Beverly 11, Caroll ne, Vitali 2, Dalcò ne, Zerini 2;

ALMA PALLACANESTRO TRIESTE: Cavaliero 3, Strautins 12, Mosley 2, Da Ros 1, Fernandez 12, Knox 4, Wright 27, Dragic 7, Schina ne, Sanders 17, Coronica 0, Cittadini ne;

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.