Trieste torna a vincere e sconfigge Chieti al Pala Rubini

Home Serie A2 Recap

Al Pala Rubini si affrontano l’Alma Agenzia per il Lavoro Trieste e la Proger Chieti nell’incontro valido per la 22° giornata di Serie A2 girone Est. I padroni di casa arrivano dalla sconfitta subita a Matera domenica e oggi davanti al proprio pubblico vorrà subito rifarsi con una vittoria. Trieste è decima in classifica a quota 20 punti e una vittoria oggi consentirebbe ai giuliani di riacciuffare la zona play-off. Gli ospiti, invece, arrivano anch’essi da una sconfitta, subita contro Mantova. Oggi Chieti cercheràuna vittoria per raggiungere quota 20 punti in classifica e di conseguenza una posizione tranquilla in graduatoria. All’andata la Proger si impose con uno scarto di 21 punti e l’Alma vorrà sicuramente vendicarsi. Roster al completo per entrambe le squadre.

ALMA-AGENZIA PER IL LAVORO TRIESTE – PROGER CHIETI 82 – 68

(26-18, 14-20; 20-19; 22-11)

dalmasson-triesteCoach Dalmasson comincia con Parks, Bossi, Nelson, Pecile e Landi. Coach Galli, invece, risponde con Piazza, Sergio, Lilov, Monaldi e Armwood. Primi punti del match per Chieti con Armwood, Trieste risponde però prontamente con Parks e Pecile per il +3. La Proger però non molla e si riporta sotto di uno, ma l’Alma riesce ottimamente ad allungare con un parziale di 5-0. Gli ospiti però giocano aggressivi e in men che non si dica raggiungono il pareggio con un contro parziale. A quattro da termine siamo sul 13-13. Trieste allora segna tre triple di seguito e riesce ad allungare fino al +9. Chieti però non ci sta e grazie a Lilov e Armwood si riporta sotto fino al -6. I due punti di Bossi nei secondi finali del quarto portano poi l’Alma a +8. Nel secondo quarto la Proger parte fortissimo, trascinata da Lilov, con un parziale di 7-0 e si riporta sotto solo di un punto. L’Alma reagisce con Prandin e segna quindi i primi punti del periodo portandosi a +3, ma Allegretti rimette immediatamente i suoi a -1. Trieste allora prova a tornare sopra di tre con Parks, ma il nuovo 7-0 di parziale di Chieti riporta gli ospiti in vantaggio. Chieti resiste, ma poi Trieste reagisce e trascinata da Pecile e Bossi segna cinque punti di fila e si riporta in vantaggio. Il primo tempo si chiude sul 40-38.

Al rientro in campo Trieste parte meglio ma non va a segno, così Chieti pareggia subito i conti con Lilov. L’Alma prova di nuovo l’allungo, ma la Proger non molla e la partita resta in parità. Partita intensa e tiratissima. Ci pensano allora Landi e Parks ad allungare per Trieste fino al +7, mentre Chieti soffre e resta a guardare. Poi gli ospiti si sbloccano e con Piazza e Monaldi riescono ad accorciare le distanze fino al pareggio. Nel minuto finale però Trieste trova nuovamente l’allungo con un 5-2 di parziale e chiude il periodo in vantaggio. Nell’ultimo quarto le due squadre iniziano a rilento, fino a quando Sergio segna da tre il -1 per Chieti. Pecile però non ci sta e rimette i suoi a +3. Trieste riesce anche a piazzare un parziale di 8-0 e allunga il suo distacco, mentre Chieti non è per nulla precisa al tiro. La Proger rosicchia solo qualche punto con i liberi di Allegretti, ma l’Alma ritorna sempre sopra la doppia cifra. Arriva anche il +12 dei triestini con Landi ad uno dal termine e i teatini escono definitivamente dalla partita. Finisce 82-68.

Trieste vince e convince giocando alla grande negli ultimi due quarti, l’Alma raggiunge così quota 22 punti e stacca la Proger di quattro lunghezze. Chieti, invece, questa volta deve arrendersi ai triestini e rimane a quota 18 punti non chiudendo ancora il discorso salvezza.

parks triesteMVP, Jordan Parks: brilla sempre lui tra le fila di Trieste e con i suoi punti risulta sempre decisivo per la vittoria finale. Il prodotto di North Carolina Central chiude con 16 punti e 11 rimbalzi. SEMPRE LUI!

TABELLINI:

ALMA – AGENZIA PER IL LAVORO TRIESTE: Nelson 13, Parks 16, Bossi 12, Coronica 4, Pecile 11, Gobbato 0, Baldasso 7, Nelson, Donda 0, Landi 11, Prandin 4, Pipitone 3, Canavesi 1; RIMBALZI: 38 (Parks 11); ASSIST: 12 (Pecile 4); TIRI DA 2: 24/40; TIRI DA 3: 8/20; TIRI LIBERI: 10/14;

PROGER CHIETI: Lilov 12, Piccoli 2, Sergio 6, Monaldi 9, Armwood 15, Allegretti 16, Piazza 8, Marchetti ne, Sipala ne, Vedovato 0; RIMBALZI: 26 (Armwood 6) ; ASSIST: 9 (Monaldi 3); TIRI DA 2: 19/34; TIRI DA 3: 3/21; TIRI LIBERI: 21/26;

La classifica verrà aggiornata al termine del turno.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.