Tristan Thompson, litigio con coach Beilein durante la gara contro San Antonio

Home NBA News

Settimana scorsa l’ambiente dei Cleveland Cavaliers, che già non navigava in acque tranquille a causa delle tante sconfitte, era stato ulteriormente scosso dalla voce che il roster fosse sostanzialmente contro il coach John Beilein, alla sua prima esperienza in NBA dopo quella pluridecennale in NCAA.

Pochi giorni dopo tale voce era stata smentita da Tristan Thompson, in maniera tra l’altro piuttosto veemente: aveva definito il tutto “m***a” e si era scagliato contro chi sembrava voler destabilizzare la franchigia. Nella gara di ieri notte contro San Antonio, che alla fine i Cavs hanno vinto, è stato proprio TT a rendersi protagonista di un litigio con Beilein. Probabilmente poco dopo un rimprovero, Thompson si è involato in contropiede per schiacciare in solitaria: dopo che la palla è finita nel canestro, è stato chiamato un timeout e il giocatore è andato a muso duro contro il proprio allenatore, trattenuto da Matthew Dellavedova.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.