Trofeo Lovari, Pistoia si arrende a Venezia

Serie A Recap

ORI ORA PISTOIA – REYER VENEZIA 74-79

(17-19, 30-42, 57-61)

La semifinale del trofeo Lovari di Lucca, primo appuntamento di un certo spessore della stagione, vedeva opposte Pistoia e Venezia dopo l’agevole successo di Milano nel primo match contro Torino. Partita in equilibrio nei primi dieci minuti, decisamente meno nei secondi dieci, quelli che a conti fatti hanno deciso il match in direzione della Reyer.

Pistoia è corta sotto canestro, dove mancano Krubally e Auda: Venezia prova subito a dettare legge ma un Pechacek che chiuderà a quota 24 la tiene in vita, poi Bramos regala alla Reyer il vantaggio (12-14) e il 17-19 del primo quarto conferma un quarto senza padroni.

Non così nella seconda frazione, quando l’attacco pistoiese si blocca e per 5′ arrivano appena due punti: Venezia spinge e con Giuri e Watt sale quasi in scioltezza sul 32-19. Ramagli striglia i suoi per evitare la disfatta: Peak ispira la rimonta, che unita a un paio di buone giocate difensive fissa il 30-37 del 39′. Venezia non molla e all’intervallo è nuovamente su +12.

Pistoia deve ancora mostrare il suo lato migliore: la OriOra, il nuovo sponsor, in otto minuti rimonta 15 punti, nel mezzo c’è una schiacciata a 36o° di Peak e una di Johnson fino alla tripla di un ispirato Bolpin che vale il 56 pari: un risultato frutto della difesa e di una compattezza lodevole, anche se i punti di Watt fa risalire i veneziani sul +4 al 30′.

Al 35′ Pistoia è attaccata al match: siamo meno tre, (68-71) prima che Bramos continui a fare male da lontano. Peak c’è, ma anche Giuri e l’ultima tripla mette la parola fine alla semifinale. Domani al Lovari si giocherà Pistoia-Torino per il terzo posto e Venezia-Milano per la coppa principale.

Pistoia: Della Rosa 2, Johnson 4, Peak 15, Johnson 14, Querci, Martini 6, Bolpin 7, Di Pizzo 2, Severini, Pechacek 24. All. Ramagli

Venezia: Haynes 9, Stone, Bramos 18, De Nicolao 4, Jerkovic, Washington 5, Giuri 11, Mazzola 5, Kyzlink 3, Cerella, Watt 19, Todic 5. All. De Raffaele

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.