venezia michael bramos intervento

Troppe assenze per Venezia, Bourg passa al Taliercio

Coppe Europee Eurocup Home

JL BOURG EN BRESSE 87 – UMANA REYER VENEZIA 59

(27-16, 20-18, 24-12, 16-13)

Una Reyer Venezia con rotazioni pesantemente rimaneggiate non può nulla per opporsi a Bourg che passa con autorità al Taliercio nel recupero della terza giornata.

Tra infortuni e giocatori positivi al Covid coach De Raffaele può contare solamente su sei senior, oltre a Casarin che ormai è pienamente integrato nelle rotazioni e a Vidmar che però può garantire solo quattro minuti. Ai francesi, perciò, basta inserire la second unit per allungare già nel primo periodo sul +11. Nel secondo quarto Bourg arriva fino al +17 ma Venezia riesce a limitare i danni e addirittura a sperare tornando sul -11 dopo l’intervallo. In realtà è solo un fuoco di paglia perché all’Umana mancano le energie per andare avanti nella rimonta.

I transalpini perciò gestiscono senza patemi e ruotano diversi elementi, risparmiando anche energie preziose in vista della sfida di domani che vedranno nuovamente opposte le due squadra. Oggi, infatti, sulla carta la squadra di casa era Bourg e domani si tornerà di nuovo in campo al Taliercio, stavolta per il recupero dell’ottava giornata. A Venezia servirà un’impresa, dato che la classifica inizia a farsi preoccupante.

TABELLINI

Bourg: Andjusic 21, Peacock 13, Allen 13, Pelos 11, Scrubb 10, Rey n.e., Courby 7, Asceric 6, Omic 4, Wright 2, Benitez, Dary-Sagnes. Coach: Vucevic.

Venezia: Bramos 13, Daye 12, Chappell 10, Stone 8, Casarin 6, Fotu 4, Vidmar 2, Possamai 2, D’Ercole n.e., Biancotto 2. Coach: De Raffaele.

STATISTICHE COMPLETE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.