Troppo Khimki per Gran Canaria: successo facile per i russi

Coppe Europee Eurolega Home

KHIMKI MOSCA – GRAN CANARIA 87-72

(25-21; 24-12 ; 28-20; 10-19)

Non c’è storia alla Arena Mytishchi di Mosca dove i padroni di casa del Khimki vincono facilmente contro Gran Canaria. Troppa la superiorità dei russi trascinati come al solito da un ispirato Alexey Shved top scorer del match chiuso a quota 24.

Avvio di gara equilibrato, canestri ospiti di Strawberry e Tillie a cui rispondono i russi con Gill e l’ex Olimpia Jenkins. 5-5 dopo 3’ di gioco. Il Khimki prova a scappare più volte, ma Gran Canaria rimane sempre a contatto, impattando sul 14-14 grazie ai liberi di Hannah. Mini break dei padroni di casa in chiusura di quarto: 8-0 di parziale e massimo vantaggio sul +9, 25-16. Dopo 10’ russi avanti  25-21. Molta confusione e basse percentuali al tiro caratterizzano i primi minuti di seconda frazione con gli iberici sempre ad inseguire. 6:46 all’intervallo lungo, 29-25. Nuovo mini allungo Khimki: triple di Crocker e Shved e nuovo massimo vantaggio, +10, 35-25. Jenkins, Bost ed il solito Shved aumentano il gap tra le squadre, con la formazione spagnola che va negli spogliatoi sotto di 16 lunghezze, 49-33.

4-0 Gran Canaria con i liberi di Pasecniks e il canestro di DJ Strawberry: -12 per gli iberici, 49-37. Da qui in poi il Khimki decide di dare un ulteriore spallata alla gara: break di 18-8 e +22, 67-45, con Gill e Shved assoluti protagonisti. I canestri di Crocker e Thomas allargano il divario che arriva a quota 25, 75-50. A 10’ dall’ultima sirena, partita chiusa, 77-53. Gran Canaria prova l’ultimo disperato sforzo per riaprire la gara. Guidata da Fischer ed Evans riduce il margine a 16 punti, 83-67, con meno di 5’ al termine. I padroni di casa controllano al meglio il vantaggio vincendo una partita quasi mai in discussione. Successo per il Khimki 87-72.

KHIMKI: Shved 24, Crocker 17, Gill 15.

GRAN CANARIA: Pasecniks 9, Strawberry 9, Eriksson 8.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.