Troppo Maccabi per Khimki: i gialloblu non cadono tra le mura amiche

Coppe Europee Eurolega

MACCABI TEL AVIV – KHIMKI MOSCOW REGION 79-63
(16-18/19-13/26-11/18-21)

Regalo di Natale del Maccabi ai propri tifosi: gli israeliani vincono la quarta gara in regular season battendo una demotivata Khimki, alla terza sconfitta consecutiva.

L’inizio di gara non è dei migliori per quanto riguarda l’agonismo: le squadre si studiano e nessuna fa il passo decisivo per portarsi avanti con irruenza. Alternandosi azione dopo azione alla testa, il primo quarto prosegue senza vincitori o vinti, con Khimki brava però nel mettere l’ultimo canestro con Crocker (16-18). La disputa inizia a scaldarsi nella frazione successiva: Mickey e lo stesso Crocker sono protagonisti nel +6 russo; ma quella che all’apparenza potrebbe essere una mini svolta serve invece per svegliare la compagine gialloblu, che, qualche minuto dopo, apre al sorpasso con Roll e Wilbekin, autori di 5 punti ciascuno nel 10-0 di parziale. Gli ospiti non trovano immediata risposta, niente di meglio per i locali che, grazie alla precisione dalla lunetta, completano l’opera, passando al vantaggio di 4 lunghezze alla sirena del 20esimo (35-31).
La pausa lunga giova solamente al Maccabi che torna più in forma che mai sul parquet. I padroni di casa acciuffano subito il +10 trovando opposizione solo da parte di Jenkins; poi dilagano, affidandosi soprattutto a un redivivo Kendrick Ray, autore degli 11 punti che consentono il massimo vantaggio agli israeliani. Khimki è completamente in bambola, segna solo 11 punti sparsi e si trova un Sinai da scalare in soli 10 minuti (61-42). L’ultimo periodo prende quasi la piega del primo in quanto a intensità e al susseguirsi di azioni. Maccabi mantiene alta l’intensità offensiva mentre gli ospiti aspannano ma comunque trovano punti importanti soprattutto con Mickey e Vialtsev. Ray però è incontenibile, sguscia nelle difese avversarie e da segni a tratti di invincibilità. Il copione è destinato a non cambiare: per la compagine di casa arriva dunque la vittoria tra le mura amiche all’ultima sirena della Menora Mivtachim Arena (79-63).

MACCABI FOX TEL AVIV: Ray 17 – Wilbekin 14 – Roll 10

KHIMKI MOSCOW REGION: Mickey 15 – Crocker 11 – Vialtsev 11

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.