Tutti gli “italiani” ai training camp NBA

NBA News

Sacchetti deciderà di affidarsi completamente a Sosa?

E’ ormai iniziato per tutte e 30 le franchigie NBA il training camp in vista della stagione 2015-16, tra i roster, che verranno spuntati a 12 giocatori prima della prima partita, ci sono anche molte vecchie e meno vecchie conoscenze del basket italiano, che proveranno a guadagnarsi un posto nella Lega nelle prossime settimane.

Gli Atlanta Hawks potranno vantare addirittura due ex “italiani”: Edgar Sosa, lo scorso anno Campione d’Italia con la Dinamo Sassari, e DeQuan Jones, reduce da una stagione all’Acqua Vitasnella Cantù.

Come quasi ogni estate, anche quest’anno Matt Janning ci riproverà: sarà al camp con i Denver Nuggets, in passato, con poca fortuna, aveva disputato la pre-season con i Phoenix Suns e partecipato a diverse Summer League. L’ex Siena, nell’ultimo anno all’Efes e accostato nei mesi scorsi al Panathinaikos, non è però l’unico “italiano” che farà compagnia a Danilo Gallinari nelle prossime settimane: per i Nuggets ci saranno anche Oleksiy Pecherov, visto a Milano nel 2010-11, e Jamil Wilson, accostato prepotentemente alla Virtus Bologna a Luglio.

Ai Los Angeles Clippers si rivedrà il georgiano Nikoloz Tskitishvili, ex Treviso e quinta scelta assoluta per Denver nel 2002. Il giocatore aveva chiesto una seconda chance in estate, dopo aver fallito la prima esperienza in NBA tra il 2002 e il 2006, sparendo poi dai radar. Sull’altra sponda di LA ci sarà ovviamente Metta World Peace, in arrivo direttamente da Cantù, che ha promesso di allenarsi con la casacca biancoblu finché gli sarà permesso.

Diawara delude nella partita contro Brindisi.

A Miami si giocherà le proprie carte Keith Benson, centro che nel 2011 iniziò la carriera professionistica alla Dinamo Sassari, esperienza durata appena un mese. Restando in Florida, a Orlando si allenerà Melvin Ejim, visto alla Virtus Roma l’anno scorso e che ha serie possibilità di essere confermato. Yakhouba Diawara ha lasciato Varese e proverà il ritorno in NBA partendo dal training camp dei Memphis Grizzlies, mentre Chris Douglas-Roberts, per intenderci colui che si lamentò perché “In Italia non mettono la salsa Alfredo sulla pasta” dopo una stagione alla Virtus Bologna, sarà a New Orleans.

DaJuan Summers, che fallì su tutta la linea alla Mens Sana Siena nel 2011 venendo tagliato dopo qualche mese, ripartirà dal camp dei New York Knicks. Infine Julyan Stone, nell’ultimo anno alla Reyer Venezia, sarà invece al fianco di Russell Westbrook e Kevin Durant ad OKC.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.