Tutto facile per il Baskonia, Gran Canaria sconfitto a domicilio

Coppe Europee Eurolega

Herbalife Gran Canaria – Kirolbet Vitoria Baskonia   71-84

(27-22; 8-19; 18-27; 18-16)

Gli ex “italiani” Matt Jenning e Shavon Shields guidano il Baskonia nei due quarti centrali e la squadra di coach Perasovic conquista il derby spagnolo alla Gran Canaria Arena: un 26-46 di parziale che non ammette repliche, con Vildoza ad orchestrare un attacco ben oliato che non deve nemmeno ricorrere al miglior Shengelia, di solito go-to-guy dei baschi.

L’inizio di partita sembra mettersi bene per i padroni di casa, che con i canestri di Radicevic e Strawberry toccano anche il +9 sul 23-14, ma le triple firmate Huertas e Shields tengono a contatto il Baskonia fino al 27-22 di fine primo quarto.
Nel secondo periodo sale in cattedra la difesa ospite, che concede solamente 8 punti ai gialli di casa, mentre in attacco si affida alle giocate di Granger e Diop per ribaltare la partita ed andare alla pausa lunga sul 35-41.

Nel terzo quarto gli ospiti riprendono sullo stesso ritmo del secondo, questa volta sono le conclusioni pesanti a farla da padrone: 3 bombe di Janning e una di Vildoza scavano il solco, ma il colpo del virtuale ko lo firma Shavon Shields che, con 9 punti filati fa volare i suoi fino al + 15 (50-65) al 29′.
Il Baskonia amministra il vantaggio per tutto il quarto periodo, fino a spingersi addirittura sul +20 a 3:45 dal termine: Kim Tillie si sveglia troppo tardi e per l’Herbalife non c’è più nulla da fare, i baschi conquistano la terza vittoria consecutiva, mentre gli isolani incappano nella quarta sconfitta casalinga di questa regular season.

Gran Canaria: Tillie 11, Baez 9, Pasecniks 9.
Baskonia: Jenning 16, Shields 16, Granger 15, Vildoza 13, Diop 10.

  • 10
  •  
  •  
  •  

Commenta

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.