Tutto facile per il Real Madrid contro l’Olympiacos

Coppe Europee Eurolega

REAL MADRID – OLYMPIACOS PIRAEUS 93-77
(21-10/20-20/31-18/21-29)

Tutto facile per il Real Madrid, uscito imbattuto in casa in una gara senza storia contro l’Olympiacos. Gli spagnoli continuano senza sosta il loro lungo ciclo di vittorie, arrivato ormai a otto gare consecutive.

Primo quarto senza storia con i padroni di casa che mettono subito il muso avanti di ben 10 lunghezze. Randolph e Campazzo sono i mattatori, mentre i greci faticano a trovare continuità a canestro (21-10).
L’Olympiacos cerca di guadagnare lunghezze con Cherry, ma in un periodo molto equilibrato (da 20-20 per intenderci) il largo vantaggio dei dieci minuti precedenti sorride ai blancos, sempre fortemente avanti grazie anche all’apporto di Carroll, Fernandez e Thompkins (41-30).
La pausa lunga non sana le menti dei biancorossi, a segno poco e con pessime percentuali; dall’altra parte Causeur entra a gamba tesa nella disputa firmando 15 punti validi per l’allungo che spezza definitivamente la gara in due. Gli ospiti, sotto di 24 punti, sono al capolinea con altri 10 minuti da giocare (72-48).
L’ultimo quarto non offre niente di nuovo alla già virtualmente conclusa partita. Le seconde linee locali fanno quel che possono mentre l’Olympiacos cerca di salvare la faccia dominando il periodo; per quest’ultimi sugli scudi Reed e Vezenkov. Gli ultimi minuti sono solo contorno e alla sirena è sancita l’ottava vittoria filata del Real, imbattuto in Europa da un mese e mezzo (93-77)

REAL MADRID: Causeur 18 – Randolph 12 – Campazzo 12

OLYMPIACOS PIRAEUS: Cherry 12 – Vezenkov 12 – Reed 11

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.