Tutto facile per Varese: Bertone e Avramovic combinano per 48 punti per mandare KO il Petrolina

Coppe Europee Europe Cup

Openjobmetis Varese – Petrolina AEK 109-74

(28-20, 26-23, 30-18, 25-13)

Apre il secondo turno di Europe Cup con una vittoria davanti al proprio pubblico Varese, che batte nettamente i greci del Petrolina rimanendo in testa dall’inizio alla fine della gara. Bertone sbaglia un solo tiro dal campo e chiude col game-high di 21 punti, ma in totale i lombardi mandano in doppia cifra ben sei giocatori

Partita che si apre con la Openjobmetis subito avanti che raggiunge il +8 nei primi minuti, grazie soprattutto ad un Pablo Bertone subito ispirato. Gli ospiti non scivolano più giù di così e al 10′ il punteggio è di 28-20. Nel secondo periodo è ancora l’argentino a colpire da tre, ma Varese non riesce a scappare, ritrovandosi subito “solo” a +6. Skific e Anderson per i greci scrivono addirittura il -3, Panteli ad un minuto dall’intervallo accorcia a -2 e preoccupa la squadra di Caja, che chiude comunque in crescendo il primo tempo andando al riposo sul 54-43 trascinata dai canestri di Scrubb e Avramovic.

Nel secondo tempo la gara si spacca definitivamente in favore di Varese: Avramovic e Archie colpiscono dalla lunga distanza e i padroni di casa toccano anche il +20. Il vantaggio cresce ancora sul finire del terzo quarto, che con due liberi della guardia serba si conclude sull’84-61. La narrativa non cambia nell’ultimo quarto, anzi il divario non fa che aumentare: Varese tocca quota 109 punti e rifila un +35 agli ospiti, 109-74.

Varese: Tambone 7, Natali 7, Scrubb 17, Verri, Gatto, Archie 14, Avramovic 17, Bertone 21, Cain 11, Iannuzzi 12, Moore 2.

AEK: Tyrell 9, Georgiou, Petrovic 13, Sizopoulos 9, Vinales 21, Anderson 9, Koumis, Kounas 3, Panteli 2, Skific 11, Stewart. 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.