Tyler Herro racconta di come le squadre avversarie lo prendano di mira in difesa

Home NBA News

Non c’è dubbio che l’astro nascente dei Miami Heat, Tyler Herro, sia uno dei migliori giovani giocatori offensivi della NBA in questo momento. In difesa, però, il ventenne sa che ha ancora molto lavoro davanti a sé se vuole essere una vera superstar.

All’inizio della settimana, Herro ha passato del tempo a parlare con un altro grande tiratore, JJ Redick. Il giovane Herro è stato ospite nel podcast di Redick, “The Old Man And The Three”, per discutere le sfide che devono affrontare in difesa. Il veterano dei New Orleans Pelicans è stato uno dei migliori tiratori del campionato nella sua carriera e, proprio come Herro, sente che c’è un certo stereotipo quando si tratta di tiratori come lui e Herro.

“Nel quarto quarto delle partite, ti senti come se, dato che sei bianco e con le braccia corte, le squadre ti prendono di mira in difesa?”.

“Assolutamente sì. Io e Duncan Robinson sappiamo che a quel punto entriamo in partita perché ci attaccano. Potremmo giocare la migliore difesa del mondo ma continuerebbero ad attaccarci in difesa”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.