Udine a un passo dalla finale: battuta ancora Scafati

Serie A2 Recap

Apu OWW Udine – Givova Scafati 85-79

(18-16; 20-25; 21-15; 23-23)

Udine prova sin dai primi minuti a prendere il vantaggio della gara con 6 punti consecutivi di Johnson e il canestro di Antonutti. Palermo tiene a -4 i suoi con due canestri, ma arrivano due tripla di Amato. Scafati non demorde però e con la difesa a zona, come in gara 1, mette in difficoltà i bianconeri. Con un mini parziale di 0-6 chiuso da Cucci si ritorna pari sul 18 a 18.
Rossato replica alla tripla di Nobile e nonostante 5 punti della coppia Italiano-Pellegrino, Scafati rimane in parità con i punti di Cucci e Musso. Udine prende un vantaggio sul +4 con Foulland, ma Sergio realizza 4 punti e sulla sirena dell’intervallo segna una tripla che porta sul 38-41 in vantaggio Scafati.

 

La partita ritorna subito in equilibrio: Foulland approfitta del quintetto piccolo di coach Finelli e realizza altri 4 punti firmando il sorpasso bianconero dopo la tripla di Musso. Per gli ospiti sale in cattedra Luigi Sergio: l’esterno di Scafati realizza 8 punti e mette in totale difficoltà la difesa avversaria.
Due triple di Amato consentono a Udine di fissare il punteggio sul 59 a 56. L’ultimo quarto vede protagonisti Dominique Johnson e Tommaso Marino: il prima realizza 8 punti, dopo due canestri da tre, così come fa il secondo. Marino infatti realizza addirittura 9 e tiene a contatto la Givova. Nel finale Cucci e Thomas riportano a -2 gli ospiti sul 79-77: Giuri va in lunetta e chiude 3/4 mentre dall’altra parte Thomas fallisce la tripla del -1 e Johnson tutto solo in contropiede chiude la partita con una schiacciata

 

Tabellini

Udine: Johnson 19, Deangeli, Amato 12, Schina 1, Antonutti 13, Mian 4, Foulland 8, Giuri 12, Nobile 7, Pellegrino 2, Italiano 7, Agbara n.e. All. Matteo Boniciolli

Scafati: Gaines, Musso 8, Palumbo 8, Marino 14, Thomas 14, Cervi 3, Rossato 12, Sergio 15, Benvenuti, Cucci 5. All. Alessandro Finelli

 

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.