Udine a valanga contro Roseto: partita senza storia al PalaCarnera

Serie A2 Recap

Apu OWW Udine – Sapori Veri Roseto 84-61

(22-15; 22-18; 23-17; 17-11)

Campionato A2 2019-20 FOTO Daniele Capone

Ottimo avvio di partita da parte dell’Apu, con le triple di Cromer e Fabi che proiettano i padroni di casa in avanti. Beverly sotto canestro è incontenibile e Udine chiude un primo parziale di 12 a 4. La tripla di Cromer regola il punteggio sul 17-9, fino a quando Jones si sblocca dall’arco e Roseto accorcia fino al -2 nel secondo quarto dopo i canestri di Bayehe e Nikolic.
L’Apu, nonostante una bruttissima difesa, ritrova lo sprint grazie ad Antonutti, con una schiacciata a due mani in contropiede: il capitano realizza 7 punti di fila e, assistito dalle triple di Cromer e Amato, guida Udine sul 44-33 all’intervallo.

Udine rientra in campo e riprende la sua corsa: le triple di Gazzotti e Amato alimentano un parziale di 8-0 nei primi minuti di gioco. Jones si fa fischiare un fallo antisportivo e i padroni di casa aumentano il proprio vantaggio fino al 55-35. La reazione di Roseto arriva con Bayehe e Nikolic, che combinano 7 punti, ma uno scatenato Cromer riporta sul +21 Udine. Molto “garbage time” nell’ultimo quarto con l’Apu che termina la gara con un +23 finale e manda addirittura 6 giocatori in doppia cifra per punti realizzati.

 

 

Tabellini

Udine: Cromer 16, Gazzotti 10, Amato 10, Antonutti 16, Fabi 11, Zilli 2, Jerkovic, Beverly 12, Penna 7, Nobile n.e., Minisini n.e., Ohenhen n.e. All: Alessandro Ramagli

Roseto: Mabor, Giordano 2, De Fabritiis 13, Mouaha, Canka 2, Nikolic 11, Oliva, Jones 12, Bayehe 18, Pierich 3, Rupil n.e., Visintin n.e. All: Germano D’Arcangeli

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.