Udonis Haslem ha rivelato l’esilarante motivo per il quale è contento che Miami non abbia preso Harden

Home NBA News

James Harden in questi mesi, prima del suo passaggio ai Brooklyn Nets, era stato accostato a diverse franchigie, tutte inserite in una lista stilata dallo stesso giocatore e fornita ai Rockets: tra di esse c’erano anche i Miami Heat.

La trattativa tra Houston e Miami si sarebbe concentrata su Tyler Herro, Duncan Robinson, Kendrick Nunn e scelte al Draft, ma alla fine gli Heat si sarebbero tirati indietro. Ospite del Complex Sports Podcast, il veterano Udonis Haslem, che sta disputando la sua 15° stagione a Miami, ha scherzato sulla trade sfumata dicendosi contento che la sua squadra non sia arrivata ad Harden per via della passione di quest’ultimo per la movida.

Sapevo che non l’avremmo preso. Non puoi portare James Harden a Miami. Per quanto io voglia allenarmi, non ci riuscirei. Invecchierei di 15 anni solo nel tentativo di essere il suo mentore. Mi sarei dovuto trasferire accanto a lui per tenerlo sott’occhio.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.