Ufficiale: Drew Gordon torna alla Dinamo Sassari

Home

drew-gordon01

La Dinamo Banco di Sardegna comunica con particolare soddisfazione di aver chiuso positivamente una importante trattativa di mercato legata all’accordo con il lungo americano Drew Gordon, 23enne classe 1990 prodotto di New Mexico University, che dopo una Summer League giocata ad alti livelli sotto gli occhi della dirigenza sassarese ha firmato in Turchia per il Banvit, team impegnato Eurolega e Eurocup e oggi a distanza di soli sei mesi dall’ultima positiva esperienza, torna ad indossare la canotta biancoblu.

Un gradito ritorno quello di Flash Gordon, giocatore che già lo scorso anno con un’abile operazione di mercato, la Dinamo era riuscita a strappare al Partizan Belgrado, chiamandolo a portare entusiasmo e a dare una mano al già collaudato roster di coach Meo Sacchetti. Così sarà anche quest’anno con il lungo Usa (205 cm per 111 kg, nato il 12 luglio 1990 a San Jose in California) chiamato a rinforzare ulteriormente il gruppo biancoblu, valida alternativa offerta all’arco tattico del tecnico di Altamura e a piena disposizione della squadra.

Proprio a Sassari, lo scorso anno, Drew Gordon si era messo in mostra oltre che per le sue doti tecniche e per l’immediata capacità di integrarsi nel gruppo, anche per le cifre statistiche rapportate ai minuti giocati in campo in maglia Dinamo. In particolare, nei playoff, il rendimento del giocatore è cresciuto esponenzialmente soprattutto in coincidenza con gli impegni “clou”, come nel caso dei 24 punti messi a segno contro Cantù: 11 gare giocate in biancoblu, 11.6 punti di media a partita, 64.6% da due, 41.7% da tre, 57.9% ai liberi e 7.1 rimbalzi.

Un prospetto di assoluto valore internazionale, Drew Gordon, che anche alle scorse Summer League americane si è confermato come uno dei prezzi pregiati del mercato e, come tale, fra i più ambiti dalle grandi d’Europa. Atleta che dopo la positiva esperienza al college vissuta fra UCLA e New Mexico, ha scelto sin da subito la strada del vecchio continente percorrendola da protagonista a cavallo fra la Lega Serba in maglia Partizan Belgrado e l’Eurolega, passando quindi dall’Italia e dai playoff in maglia Dinamo, per approdare poi alla corazzata Banvit in Turchia.

[banner network=”altervista” size=”300X250″ align=”aligncenter”]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.