Ufficiale: l’Aurora Jesi ingaggia Franco Migliori

Home

migliori

La Fileni BPA Jesi annuncia con immenso piacere il ritorno di Franco Migliori. Il giocatore argentino ha firmato un contratto stagionale con la società arancioblù.

Per Migliori si tratta di un ritorno a Jesi in quanto ha vestito la casacca jesina nelle stagioni 2010/2011 e 2011/2012. Ala di 197 centimetri classe 1982, l’argentino ha iniziato la sua carriera nel 2000/2001 nella seconda serie argentina con l’Atletas San Isidoro. Nella stagione successiva approda all’Independiente General Pico, squadra con la quale fa il suo esordio nella massima serie argentina.

Nella stagione 2004/2005 l’arrivo in Italia: è la Bipop Carire Reggio Emilia che se ne assicura le prestazioni. Con la maglia della Reggiana, Franco assaggia il parquet della massima serie italiana dove mostra subito le sue capacità balistiche (40% da 3). Le due annate successive sono quelle che lo fanno conoscere ai più: con la maglia della Juve Caserta in LegaDue, Migliori trova maggior spazio: 19 min. di media con 8 punti a partita, tirando con il 51% da 2 ed il 40% da 3 nella prima; 10.6 punti di media con il 48.5% da 2 ed il 39% da 3 in 23 minuti nella seconda. Nelle due stagioni in maglia bianconera, arriva due volte ai playoff, perdendo in semifinale contro Montegranaro nel 2006 e nei quarti contro la Fileni BPA nel 2007.

Lasciata Caserta, arriva la decisione di tornare in Serie A con la maglia della Tercas Teramo dove, in 15 minuti di media, sigla quasi 6 punti a partita e tira con il 44% da 3 punti. Tuttavia la sua permanenza a Teramo dura soltanto l’arco di una stagione: nel 2008/2009 Migliori ritorna il LegaDue con la maglia della Prima Veroli dove, dalla panchina, mette a segno 7 punti di media e cattura quasi 3 rimbalzi a partita, raggiungendo anche i quarti di finale nei playoff.

Dopo aver giocato, la stagione successiva, in Argentina, Migliori nell’estate 2010 approda a Jesi dove rimane fino al 2012. Nelle due annate con la maglia della Fileni BPA, Franco mostra il suo lato da lottatore, giocando più volte con problemi fisici e lottando ogni volta che scendeva sul parquet. Nel 2010/2011 l’argentino segna 8.3 punti a partita in 23 minuti di utilizzo con il 39.8% dalla lunga distanza a cui aggiunge 4.2 rimbalzi. Nella stagione successiva le sue cifre crescono: in quasi 26 minuti di utilizzo, Migliori segna quasi 10 punti a partita con il 44% da 3, sua specialità, e cattura 4 rimbalzi di media, senza però riuscire ad arrivare ai playoff, sfumati solo per la differenza canestri.

Dopo due stagioni disputate in patria, di cui l’ultima con un contratto a gettone che scadeva il 15 dicembre, Migliori ha scelto di tornare a Jesi. L’addizione dell’ala argentina è sicuramente importante per l’Aurora Basket in quanto, in un momento così difficile per le assenze, il suo apporto, la sua esperienza e la sua abilità nel ricoprire più ruoli non potranno che giovare alla squadra.

Il commento dell’Amministratore Unico Altero Lardinelli: “Sono molto contento di riabbracciare Franco Migliori. È un giocatore che ci porterà tanta grinta e qualità e la sua addizione ci permette di allungare le rotazioni. In questo momento serviva un innesto di qualità, considerata la situazione degli infortunati e in vista della partita contro Imola, per la quale speriamo di recuperare anche gli infortunati Rocca e Maggioli.

Vorrei ringraziare tutti i soci perché, grazie a loro e all’ulteriore sforzo che hanno fatto, siamo riusciti a portare a termine questa operazione che, visto il momento particolare, era necessaria”.

Migliori sarà a Jesi mercoledì e si metterà a disposizione di coach Piero Coen già per l’allenamento del pomeriggio in preparazione dell’importante partita di domenica contro Imola.

[banner network=”altervista” size=”300X250″ align=”aligncenter”]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.