Ufficiale: Stan Van Gundy allenerà i Pistons, pronta una rivoluzione nel roster?

Home

dm_140513_Stan_Van_Gundy_Hired_By_Pistons

Dopo appena un giorno di trattative, in seguito all’accordo saltato con i Golden State Warriors, Stan Van Gundy ha firmato un contratto con i Detroit Pistons, ad annunciarlo la franchigia e la NBA. SVG non siede su una panchina dal 2012, quando terminò l’esperienza agli Orlando Magic che era riuscito a portare anche alle Finals nel 2009. L’accordo è stato trovato sulla base di un quinquennale da 35 milioni di dollari complessivi.

Van Gundy avrà un ruolo speciale: sia coach che presidente, potrà quindi prendere gran parte delle decisioni societarie, la negazione di questa possibilità è stata proprio la causa del fallimento della trattativa con Golden State ieri. Non è da escludere che ora l’allenatore, forte di questo importante ruolo, assumerà Otis Smith come nuovo GM. Smith ha lavorato con Van Gundy a Orlando, sempre nel ruolo di General Manager.

Lo stile di gioco del nuovo coach, ovvero una squadra di tiratori con un centro molto presente a rimbalzo, potrebbe giovare molto al giovane Andre Drummond, ma a questo punto diventa sempre meno probabile la conferma di Greg Monroe, che in estate sarà free agent con restrizioni.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.