Ufficiale: Tau Lydeka è un nuovo giocatore di Brindisi

Serie A News

La Happy Casa Brindisi comunica con soddisfazione di aver perfezionato l’accordo con l’esperto atleta lituano Tautvydas Lydeka, centro di 208 cm per 115 kg nato il 13/10/1983. Tau atterrerà a Brindisi questa sera alle ore 22.40 con volo proveniente da Roma Fiumicino per effettuare le visite mediche e mettersi a disposizione di coach Vitucci in vista del prossimo match di campionato contro l’EA7 Emporio Armani Milano.

Tagliato il traguardo delle 500 partite professionistiche disputate nella propria carriera, Lydeka è reduce dall’esperienza in Francia al Limoges iniziata a novembre e conclusasi ieri sera con l’ultimo match disputato. Un ricco curriculum a forti tinte tricolori! Può vantare infatti grande conoscenza del basket italiano: Cantù dal 2008 al 2010, Pesaro dal 2010 al 2012 – 2015/16 e infine Sassari nella scorsa stagione sportiva 2016/17. Trattasi dunque di un gradito ritorno in Serie A, questa volta indossando i colori biancoazzurri della Happy Casa Brindisi.

Le altre tappe della sua carriera partono dalla sua terra natia in Lituania, con il LKKARustenda Kaunas, per affrontare poi il primo trasferimento oltre i confini in Ucraina al BC Dnipro, dove rimane dal 2005 al 2007. Nella stagione successiva si accasa prima in Olanda all’Hanzevast Capitals Groningen, poi in Grecia all’Olympias Patrasso e infine in Bosnia al KK Igokea, mettendosi in mostra con 10.1 punti e 6 rimbalzi di media a partita tirando con il 73% dalla lunetta e il 58% da 2 punti. Prestazioni importanti che gli valgono la chiamata da Cantù, dove mostra tutte le sue qualità prima con coach Dalmonte e poi con Trinchieri raggiungendo la semifinale scudetto al secondo anno (6.7 pt e 4.8 rmb).
Nel biennio alla Scavolini Pesaro centra la doppia semifinale playoff-coppa Italia, squadra in cui tornerà anni dopo per completare una preziosa permanenza in Lega A. La parentesi in Russia al Samara fa da anticamera al ritorno a casa al Lietuvos Rytas e Liektabelis. Le ultime destinazioni estere sono Sopot (Polonia, 2014/15) e San Lorenzo (Argentina, 2015/16) prima di rifare le valigie con destinazione Italia.
Lo scorso anno alla Dinamo Sassari ha avuto il miglior plus/minus complessivo di squadra (+85) in 31 partite di regular season alla media di 6.3 punti e 5 rimbalzi a partita, tirando con il 58% da 2 punti e 65% ai liberi; in Champions League invece ha messo a referto 7 punti e 4.5 rimbalzi con il 79% dalla lunetta.
Con la Dinamo ha sfiorato inoltre la vittoria in Coppa Italia, fermandosi alla finalissima di Rimini contro Milano.

A fine dello scorso mese di novembre ha firmato alla squadra francese del Limoges. In EuroCup è stato impiegato per una media di 18.3 minuti andando a segno con 8 punti e 3.7 rimbalzi a partita tirando con il 67% dal campo. In Pro A invece 8 partite per 13 minuti medi di utilizzo.

Fonte: ufficio stampa New Basket Brindisi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.