Ultimo quarto da incubo per Sassari: Varese recupera dal -23 e vince

Coppe Europee Europe Cup Home

Dinamo Banco di Sardegna Sassari-Pallacanestro Openjobmetis Varese

(27-24; 23-15; 27-24; 10-27)


La Dinamo trascinata da Pierre e Cooley si porta subito sul 7-3, ma Varese rimane aggrappata al match e grazie ad alte percentuali dai 6.75 con Archie e Moore va sul 12-15. Le due squadre nel corso del quarto, trascinate da Bamforth da una parte e Scrubb dall’altra si rispondono colpo su colpo e al 10′ Sassari è avanti 27-24.In apertura di secondo quarto la tripla di Natali vale l’immediata parità a quota 27, ma ancora una volta nessuna delle due squadre riesce a creare parziali importanti e il gioco da 3 punti di Smith al 13′ vale il 32-30 per Sassari. Varese soffre molto a rimbalzo e la Dinamo ne approfitta e con la tripla dell’ex Cantù si porta sul +7: 40-33. Il Banco di Sardegna riesce ad amministrare il vantaggio anche grazie a un’ottima difesa e si va all’intervallo lungo con i sardi in vantaggio di 11 lunghezze: 50-39.

Al ritorno dagli spogliatoi è sempre Sassari ad avere in mano il pallino del match e il ritorno in campo di Cooley è determinante: 58-41 al 23′ e coach Caja è costretto a chiamare timeout. All’uscita dal minuto di sospensione Varese perde subito due palloni e Sassari vola sul +22: 63-41
Moore sblocca i lombardi e con le triple dell’ex Pistoia e con la schiacciata di Scrubb Varese accorcia a -16: 69-53. Bamforth regala alla Dinamo il nuovo +20, ma Varese anche complice un fallo antisportivo fischiato a Gentile prova a rimanere in partita e al 30′ Sassari è avanti 77-63.

Scrubb e Iannuzzi regalano subito all’Openjobmetis il -6 e il match è completamente riaperto: 77-71 al 32′. La Dinamo perde Cooley che si vede fischiato prima un fallo tecnico e dopo pochi minuti un fallo antisportivo e Varese accorcia ulteriormente il gap: 80-76. Thomas e Bamforth ridanno fiato alla Dinamo e dopo il canestro dell’ex Bilbao coach Caja chiama il secondo timeout  a sua disposizione: 84-76 a 3’44” dalla fine. La Dinamo trova con difficoltà il fondo della retina e la tripla del solito Scrubb vale il -1 Varese: 87-86. All’uscita dal timeout Sassari perde nuovamente palla e Varese con Cain firma il nuovo vantaggio varesino: 87-88. Sassari prima sbaglia con Polonara, poi non sfrutta lo 0/2 ai liberi di Moore e Varese vince 87-90.

Dinamo Banco di Sardegna Sassari: Spissu 4, Smith 19, Bamforth 12, Petteway 7, Devecchi 0, Magro 0, Pierre 15, Gentile 0, Thomas 8, Polonara 14, Diop 0, Cooley 8

Pallacanestro Openjobmetis Varese: Archie 13, Avramovic 14, Gatto NE, Iannuzzi 6, Natali 10, Salumu 6, Scrubb 19, Verri NE, Tambone 0, Cain 8, Moore 14, Bertone NE





  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.