Ultimo quarto perfetto di Bergamo: Carroll, Lautier-Ogunleye e Allodi stendono l’Eurobasket Roma

Home Serie A2 Recap

BERGAMO BASKET 2014 – EUROBASKET ROMA 77-71

(23-20; 16-22; 22-16; 16-13)

Ritmi altissimi e difese ballerine nella prima frazione di gioco. Bergamo si affida alle giocate di Carroll (10 punti con 4/7 dal campo) e Lautier (7 punti, 3 rim e 3 ast) ma non riesce ad allungare sugli ospiti, che rimangono saldamente in gara grazie alle ottime percentuali da oltre l’arco (4/6, 3 triple di Loschi). Dopo i primi 10 minuti sono i padroni di casa a condurre sul 23-20.

Entrano in campo le seconde linee e bergamasche e l’inerzia passa nelle mani di Roma che in 2 minuti piazza 9 punti e costringe coach Calvani al primo timeout di serata (29-26 Eurobasket). Bergamo tenta la zona 2-3 per togliere ritmo agli ospiti, la mossa paga e al quinto minuto del 2° periodo i gialloneri rimettono la testa avanti (32-31). Carroll continua a martellare il canestro, Miles risponde con la stessa moneta, è equilibrio assoluto al PalAgnelli. Si va al riposo lungo sul 42-39 Roma.

Si abbassano le percentuali, l’Eurobasket prova ad allungare con Miles che tocca quota 20 punti, ma Bergamo, nonostante un breve passaggio a vuoto, rimane a distanza ravvicinata e negli ultimi minuti del periodo rimette la testa avanti grazie ai punti di Lautier-Ogunleye nel pitturato (18p). Dopo 30 minuti di gioco è Bergamo ad essere avanti sul 61-58.

Costi e Allodi ispirano un nuovo parziale dei padroni di casa (7-2), Roma accusa il colpo e coach Nunzi chiama la zona 2-3. Non segna più nessuno, Bergamo pur facendo girare bene la palla non trova mai il canestro, stesso discorso per l’Eurobasket che si ritrova ancora a rincorrere. Carroll sblocca il punteggio da oltre l’arco (25 punti), Bergamo tocca il +8 e Nunzi è costretto a fermare la gara con 3 minuti da giocare. Parziale di 5-0 Viglianisi-Miles e Calvani fa lo stesso per tentare di chiudere l’emorragia dei suoi. Si entra nell’ultimo minuto di gioco con Bergamo avanti 72-69, Costi ruba palla e subisce fallo, viaggio in lunetta da 1/2 e gli orobici mettono due possessi fra sè e i romani. Bergamo difende alla grande e non getta alle ortiche i viaggi in lunetta: i gialloneri si aggiudicano il match, punteggio finale di 77-71.

BERGAMO: Dieng 3, Carroll 25+8rim, Crimeni NE, Parravicini 3, Costi 9, Bozzetto 2+9rim, Allodi 10, Marra 2, Lautier-Ogunleye 21+10rim

EUROBASKET ROMA: Miles 24, Viglianisi 9, Fanti 4, Loschi 14, Cicchetti 4, Fattori 0, Chinellato 0, Sacchettini 4, Taylor Jr. 10+11rim, Graziani 2

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.