mike james

Un devastante Mike James trascina il CSKA alla vittoria contro il Khimki

Coppe Europee Eurolega Home

Khimki Mosca 87-96 CSKA Mosca

(22-25; 21-27; 26-25; 18-19)

 

 

Primo quarto che parte coi fuochi d’artificio, sia da una parte che dall’altra. Il potenziale offensivo del CSKA non ha problemi contro la difesa poco concentrata del Khimki, e dopo soli 5 minuti si è già sul 10-19 con una tripla di James. I padroni di casa reagiscono, e con Jerebko, Monroe e Monia ricuciono lo strappo, tornando a -1 (22-23). Il primo quarto si chiude 22-25.
Uno spettacolare gioco da 4 punti di James restituisce il +9 ai suoi (25-34), seguito dal primo vantaggio in doppia cifra siglato Bolomboy. Le squadre tornano a segnare con continuità, con le difese che faticano a contenere da una parte e dall’altra, ma al Khimki serve qualche canestro per tornare pienamente in partita, cosa che accade con la tripla di Mickey (40-47). Uno scatenato James, tuttavia, continua a predicare spettacolo, e con la tripla del 41-50 e l’assist per il 43-52 permette al CSKA di chiudere avanti il primo tempo.

Cinque punti di fila di Hilliard aprono il secondo tempo, portando il CSKA sul 43-57. Il Khimki ci prova in tutti i modi a restare a contatto, e con Jerebko torna a -8, ma la prepotenza offensiva della formazione di Itoudis sembra avere la meglio. Tuttavia, appena esce James, l’attacco dei moscoviti comincia a rallentare, permettendo ai gialloblu di mettere da parte un po’ di speranze per l’ultimo quarto: il terzo quarto termina 69-77, dopo che un fallo antisportivo di Hilliard concede tre punti agli avversari.
Monia riapre del tutto i conti con la tripla del 72-77, ma in questo inizio di quarto le squadre sembrano ricordarsi come difendere: dopo 5 minuti, il parziale del quarto è un clamorosamente basso 5-5. A sbloccare un po’ la situazione ci pensa il CSKA, che con Milutinov sigla il 74-82. I problemi offensivi continuano per entrambi, con la differenza che il CSKA riesce a trovare qualche punto ai liberi (a differenza di Monroe e del Khimki) e che può vantare dalla sua parte Mike James: a chiudere la gara una sua tripla senza senso, sull’85-96. La partita termina 87-96.

CSKA Mosca: James 36 (CAREER HIGH), Hilliard 15, Milutinov 11

Khimki Mosca: Shved 26, Jerebko 16, Mickey 11

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.